Go to Top

Teleriscaldamento – Controlli amministrativi

Teleriscaldamento - Controlli amministrativi
Teleriscaldamento – controlli amministrativi

Per ciò che riguarda il teleriscaldamento, e i controlli amministrativi conseguenti, condivido che amministro un condominio, il quale fa parte di un supercondominio che gestisce un teleriscaldamento.

Il rappresentante nominato dal condominio per approvare il rendiconto, mi ha inviato per conoscenza la bozza del rendiconto.

Pertanto, sulla base dell’ analisi formale dei documenti che mi sono stati sottoposti espongo i consigli per i rappresentanti che si riconoscono nella Community AziendaCondominio.

Alla bozza di rendiconto da approvare dovrebbero essere allegati i documenti che seguono:

Situazione patrimoniale del condominio – Teleriscaldamento e controlli amministrativi

A volte l’ amministratore confonde questo documento con ciò che lui definisce “Verifica di cassa”, ma in verità non è la stessa cosa.

La situazione patrimoniale comprende le attività e le passività, le quali, per definizione, devono avere il medesimo ammontare.

I valori da imputare tra le attività sono i seguenti:

  1. Liquidità esistenti alla data di chiusura nel rendiconto in banca e in cassa.
  2. Crediti del condominio verso condòmini calcolati a conguaglio nel conto della gestione (rendiconto consuntivo).
  3. Altri crediti.

Invece i valori da imputare tra le passività sono i seguenti:

  1. Debiti del condominio verso condòmini a conguaglio nel conto della gestione (rendiconto consuntivo)
  2. Debiti verso terzi.
  3. Fondi accantonati di proprietà del condominio

Ovviamente, alla situazione patrimoniale dovrebbero essere allegate le specifiche di elenco dei crediti e dei debiti imputati.

Inoltre, alla bozza di rendiconto consuntivo da approvare, dovrebbero essere allegate anche le certificazioni da parte di chi è incaricato di controllare i conti (Ossia i revisori e/o i consiglieri).

Fac-simile Certificazione del controllo del registro di contabilità

I consiglieri (nomi dei consiglieri) o i revisori nominati dichiarano di aver controllato la corrispondenza contabile tra le imputazioni di uscita nel registro di contabilità superiori a (… ad esempio) 1.500 euro, e le corrispondenti scritture nell’ estratto conto bancario.

Inoltre hanno controllato le evidenze formali dei documenti di spesa inerenti le imputazioni di uscita senza trovare alcuna irregolarità.

Il documento suddetto dovrebbe essere firmato in originale dai controllori.

Fac-simile Certificazione del termotecnico di fiducia del condominio

Quando il corrispettivo fatturato per la spesa di riscaldamento è molto rilevante (può arrivare anche fino a 2 milioni di euro), i condòmini dovrebbero anche nominare un termotecnico di loro fiducia che annualmente fornisca la certificazione che segue:

I parametri per il calcolo del corrispettivo di spesa per riscaldamento appaiono utilizzati in maniera corretta e corrispondente a quelli concordati nel contratto.

Il sottoscritto termotecnico annota di seguito i controlli svolti e le eventuali proposte di miglioramento.

Breve analisi della bozza di rendiconto che mi è stato sottoposto dal rappresentante

Teleriscaldamento – Controlli amministrativi

Tra pochi giorni i rappresentanti del supercondominio in esame saranno chiamati ad approvare il rendiconto consuntivo che mi hanno sottoposto.

Di seguito riassumo i controlli amministrativi che ho svolto.

I dati amministrativi che appaiono tra l’ altro, sono i seguenti:

Attività

Saldo banca c/c alla chiusura dell’ esercizio… circa € 1.250.000.

Crediti verso condomini a consuntivo dell’ esercizio … circa € 950.000.

Passività

Debiti verso terzi alla chiusura dell’ esercizio … circa € 320.000.

Fondo morosità … circa € 260.000.

Dai dati suddetti appare uno sbilancio patrimoniale di circa € 1.600.000.

Controlli tecnici

Inoltre ho inviato i dati tecnici che ho tratto dalla bozza di rendiconto ad un tecnico di mia fiducia, per fargli fare una breve analisi, nell’ interesse del condominio.

Di seguito copio l’ e-mail di risposta ricevuta:

Risposta del tecnico che ha visto i dati pubblicati sulla bozza di rendiconto da approvare

Ciao caro Antonio faccio seguito a quanto mi hai richiesto:

In premessa un simile contratto, per nessuna ragione al mondo l’avrei firmato (neanche da morto, e lo stesso è simile a quello firmato da alcuni sciagurati anni orsono.)

Dai dati frammentati che mi hai mandato, come già mi sono espresso ed è la tipica presentazione per fare tanta confusione per non far capire niente.

La differenza tra i 32.294.387 KW e 40.038.209, è dato dalla differenza stagionale, in quanto l’anno precedente è stato più mite.

Il costo KW non è di € 0,0663, ma di € 0,077 in quanto mancante di conteggio di € 363.000.00/, di quota fissa.

I dati mancanti sono: ACQUA, CORRENTE ELETTRICA, MANUTENZIONE ORDINARIA. ESCLUSA LA TASSA DI PROPRIETA, SPESE STRAORDINARIE DI MANUTENZIONE.

Per esaminare meglio l’insieme sarebbe utile avere il contratto e il regolamento di CENTRALE TERMICA.

Controlli tecnici – Proposte migliorative

Un contratto accettabile per quel QUARTIERE potrebbe essere: € 0.058/0.060. al KW, OMNICOMPRENSIVO, ESCLUSO LA TASSA DI PROPRIETA’.

OPPURE : Ristrutturazione completa, (IMPIANTO DI NUOVA CONCEZIONE) compreso anche opere murarie, a COSTO ZERO e data in gestione per X anni (da trattare ) con un costo che può variare da 0.060/0.062.

Trattativa difficile per chi non ha esperienza.

Le condizioni si intendono fino a scadenza del contratto X dopo i parametri possono decisamente migliorare, considerando che un impianto ha una vita media di 33/35 anni, e qui segue un altro discorso prettamente tecnico al quale non voglio tediarvi.

Se la questione è di VS. interesse, chiedete pure per me sai che non ci sono problemi.

Devi sapere caro Antonio che altri contratti sono stati chiusi in zona, certamente non a favore del QUARTIERE interessato.
SEMPRE UN CALOROSO SALUTO / LUIGI

I condòmini rappresentanti approveranno il rendiconto?

Prima è bene che si informino sui compiti e sulle funzioni del rappresentante in supercondominio.

Ma cosa potrebbe fare un rappresentante di supercondominio che intende opporsi?.

Consigli per impugnare un rendiconto di supercondominio in teleriscaldamento

Ecco alcuni utili consigli.

  1. Anzitutto votare contro all’ approvazione del rendiconto.
  2. Entro trenta giorni l’ assemblea che ha eletto il rappresentante dovrebbe impugnare, per mezzo dell’ amministratore, la bozza di rendiconto del supercondominio.

In politica siamo tutti responsabili dei beni comuni; spetta ad ognuno di noi impegnarsi per cambiare la società in meglio.

Non è detto che le cose in futuro debbano per forza peggiorare, perchè il futuro non è ancora stato scritto.

Mailing list Community AziendaCondominio

Mailing list Community AziendaCondominio
Mailing list Community AziendaCondominio

Chi siamo

Mi chiamo Antonio Azzaretto. Sono titolare dello studio Antonio Azzaretto. Accetto incarichi di amministratore di condominio.

Ho fondato la Community AziendaCondominio.

Ci proponiamo di essere un autorevole alleato e un punto di riferimento per il mondo del condominio.

La nostra Community, tra l’ altro, ha l’ obiettivo di essere una fonte di informazioni precisa ed attendibile per tutti i condòmini.

Inoltre, ci teniamo a rivolgerci anche a tutti gli amministratori di condominio che intendono utilizzare il nostro marchio: Contattateci se volete proporvi alle comunità residenziali come amministratori iscritti alla nostra Community.

Per ciò che mi riguarda, sono iscritto all’ albo dei Commercialisti ed Esperti contabili di Milano.

Tra le diverse attività, sono iscritto alla commissione di studio dei Commercialisti di Milano, la quale ha l’obiettivo di occuparsi di condominio e di amministrazione immobiliare.

Svolgo con passione attività di consulente di azienda per le comunità residenziali che abitano in condominio.

Essendo esperto in materie contabili ed aziendali, assumo incarichi di revisore della contabilità ai sensi dell’ art. 1130 bis del codice civile.

Talvolta scrivo articoli professionali in tema di condominio su RATIO.

Contattami su linkedin, su facebook, su twitter

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi