Go to Top

Procedure condominiali

Proponiamo alle comunità residenziali e agli amministratori di condominio di gestire il condominio utilizzando le nostre procedure condominiali per gestire i beni comuni di proprietà delle comunità residenziali che abitano in condominio secondo i princìpi di qualità UTEEES (Umanità, Trasparenza, Economicità, Efficienza, Efficacia, Solidarietà).

Note per l’applicazione delle procedure condominiali

procedure condominiali

procedure condominiali

Le procedure condominiali proposte dalla Community AziendaCondominio sono di supporto alla buona gestione condominiale soltanto se sono adottate dalle Comunità residenziali che abitano in condominio in modo consapevole, per mezzo di delibere di assemblea approvate con le maggioranze previste dalla legge.

In assenza di un coinvolgimento consapevole dei condomini amministrati, le procedure proposte dalla Community AziendaCondominio sono soltanto delle buone pratiche di lavoro che gli amministratori di condominio possono adottare, ma che in effetti non servono a valorizzare la qualità del lavoro svolto dagli amministratori di condominio, che pertanto rimane schiacciata e confusa dalla qualità del lavoro bassa e scadente praticata dalla stragrande maggioranza degli amministratori di condominio che si offre sul mercato.

Tutto il nostro lavoro è nuovo e innovativo.

Abbiamo bisogno di aiuto per studiare, controllare e migliorare le procedure che proponiamo per gestire il condominio.

Vogliamo rendere le nostre procedure condominiali sempre più efficaci, efficienti e utili per gestire il condominio in modo trasparente ed economico.

Governo del condominio

In un condominio una donna ebbe la sorpresa di trovare sulla soglia di casa un amministratore condominiale piuttosto ben vestito che le chiese qualcosa da mangiare.

“Mi dispiace”, ella rispose, “al momento non ho in casa niente”.

“Non si preoccupi”, replicò lo sconosciuto amabilmente. “Ho nella bisaccia un sasso per minestra; se mi darete il permesso di metterlo in una pentola di acqua bollente, preparerò la zuppa più deliziosa del mondo. Mi occorre una pentola molto grande, per favore”.

La donna era incuriosita. Mise la pentola sul fuoco e andò a confidare il segreto del sasso per minestra a una vicina di casa.

Quando l’ acqua cominciò a bollire, c’ erano tutti i condomini, accorsi a vedere lo straniero e il suo sasso.

Egli depose il sasso nell’ acqua, poi ne assaggiò un cucchiaino ed esclamò con aria beata: “Ah, che delizia! Mancano solo delle patate”.
“Io ho delle patate in cucina”, esclamò una consigliera di condominio.

Pochi minuti dopo era di ritorno con una grande quantità di patate tagliate a fette, che furono gettate nel pentolone.
Allora lo straniero assaggiò di nuovo il brodo. …leggi tutto l’ articolo.

Print Friendly

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi