Go to Top

Suddivisione spese venditore acquirente

Suddivisione spese venditore acquirente
Suddivisione spese venditore acquirente

Suddivisione spese tra venditore e acquirente:

Quando un condomino è in fase di vendita della proprietà in un condominio, chiede all’ amministratore l’attestazione condominiale.

L’ attestazione, comunemente detta liberatoria, conferma i pagamenti incassati dal promesso venditore, gli oneri condominiali pendenti, e le eventuali liti in corso.

Infatti, l’acquirente dell’immobile che subentra nella posizione del venditore nel condominio, ha necessità di conoscere la situazione debitoria dell’ unità immobiliare, ed anche le eventuali liti pendenti fra il condominio e il condomino-venditore, oppure le liti in corso fra il condominio e terzi soggetti.

La liberatoria non comprende la divisione delle spese tra venditore e acquirente

E’ importante sapere che la liberatoria non comprende la divisione delle spese tra venditore e acquirente.

L’ attestazione (chiamata anche liberatoria) è una dichiarazione che attesta il pagamento avvenuto di tutte le quote condominiali deliberate dall’ assemblea.

Nel merito è importante avere consapevolezza che la dichiarazione suddetta si riferisce soltanto alle quote scadute di un rendiconto preventivo approvato dall’ assemblea; quindi non si tratta di spese effettivamente sostenute.

Per questo motivo, in sede di attestazione, non si possono calcolare le spese di competenza del venditore e del compratore; esse si potranno conoscere soltanto in sede di approvazione del rendiconto consuntivo.

Pertanto, quando si approverà il conto consuntivo della gestione, nella tabella di ripartizione si comprenderanno sia le spese di competenza del venditore, sia le spese di competenza del compratore.

Ci saranno quindi due conti differenti intestati al venditore e al compratore, i quali comprenderanno l’intero valore di credito o di debito della proprietà nei confronti del condominio.

A questo punto è importante sapere che, dal punto di vista dell’ amministrazione del condominio, il referente unico per tutte le spese imputate alla proprietà (sia di competenza del venditore, sia di competenza del compratore) è solo il nuovo proprietario acquirente.

Quindi, la liquidazione delle spese approvate dall’ assemblea di competenza del venditore, dal punto di vista dell’ amministrazione, una volta approvate, saranno imputate nel conto del nuovo proprietario acquirente, in sede di redazione del conto preventivo dell’ esercizio successivo, il quale se ne prenderà carico nei confronti del condominio.

Da ciò consegue che i rapporti interni tra venditore e nuovo proprietario acquirente saranno regolati tra di loro privatamente.

Chi siamo

Mi chiamo Antonio Azzaretto. Sono titolare dello studio Antonio Azzaretto. Accetto incarichi di amministratore di condominio.

Ho fondato la Community AziendaCondominio.

Ci proponiamo di essere un autorevole alleato e un punto di riferimento per il mondo del condominio.

La nostra Community, tra l’ altro, ha l’ obiettivo di essere una fonte di informazioni precisa ed attendibile per tutti i condòmini.

Inoltre, ci teniamo a rivolgerci anche a tutti gli amministratori di condominio che intendono utilizzare il nostro marchio: Contattateci se volete proporvi alle comunità residenziali come amministratori iscritti alla nostra Community.

Per ciò che mi riguarda, sono iscritto all’ albo dei Commercialisti ed Esperti contabili di Milano.

Tra le diverse attività, sono iscritto alla commissione di studio dei Commercialisti di Milano, la quale ha l’obiettivo di occuparsi di condominio e di amministrazione immobiliare.

Svolgo con passione attività di consulente di azienda per le comunità residenziali che abitano in condominio.

Essendo esperto in materie contabili ed aziendali, assumo incarichi di revisore della contabilità ai sensi dell’ art. 1130 bis del codice civile.

Talvolta scrivo articoli professionali in tema di condominio su RATIO.

Contattami su linkedin, su facebook, su twitter

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi