Go to Top

Green pass e Condominio

Green pass e condominio

Green pass e Condominio – Il D.L. 127/2021 avrà conseguenze anche per il condominio?

Anzitutto è bene premettere che il green pass non previene dal contagio.

Infatti anche chi si è vaccinato può contagiarsi e contagiare come un cosiddetto “non vaccinato”.

A questo riguardo, il professor Peter Doshi, docente di tecnica farmaceutica all’Università del Maryland e condirettore del “British Medical Journal”, una delle più autorevoli riviste mediche, in vari editoriali ha chiarito che questi vaccini non riducono la possibilità di ammalarsi: non spengono l’epidemia.

Quindi, in pratica, anche lui dice che non servono a niente.

Detto ciò, la norma sul Green Pass, per ciò che riguarda l’ ambito lavorativo privato, prevede quanto segue:

“Dal 15 ottobre 2021 e fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di prevenire la diffusione dell’infezione da SARS-CoV-2, a chiunque svolge una attività lavorativa nel settore privato è fatto obbligo, ai fini dell’accesso ai luoghi in cui la predetta attività è svolta, di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2″.

Pertanto si ritiene che l’ esibizione del certificato verde in ambito privato dovrà avvenire SOLO se richiesto dal datore di lavoro.

Cioè dall’ amministratore in quanto rappresentante legale del condominio.

Da ciò consegue che i consiglieri e i condòmini non hanno alcun titolo per chiedere l’ esibizione del green pass ai dipendenti, nè ai fornitori e ai tecnici incaricati dall’ amministratore a nome e per conto del condominio.

I datori di lavoro sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni (possesso del green pass), per i lavoratori dipendenti.

I datori di lavoro definiscono, entro il 15 ottobre 2021, le modalità operative per l’organizzazione delle verifiche, anche a campione, prevedendo prioritariamente, ove possibile, che tali controlli siano effettuati al momento dell’accesso ai luoghi di lavoro, e, nel caso, individuano con atto formale i soggetti incaricati dell’accertamento delle violazioni degli obblighi (possesso del green pass).

Pertanto: Da una parte, il dipendente ha l’ obbligo di possedere il cosiddetto green pass. Ma, dall’ altra, deve esibirlo solo su richiesta dell’ amministratore o da personale da lui incaricato.

Prestazioni di lavoro per appalti o contratti d’ opera

Nel caso di prestazioni di lavoro nelle parti comuni, come possono essere appalti o contratti d’opera, la verifica dovrà essere svolta dal datore di lavoro dell’azienda esterna.

Assemblea di condominio

Per ciò che riguarda l’assemblea di condominio non è obbligatorio il cosiddetto “green pass” da parte dei partecipanti.

Ciò sempre che l’evento non si svolga presso centri di conferenza organizzati per il controllo dei lasciapassare verdi.

Chi siamo

Mi chiamo Antonio Azzaretto. Sono titolare dello studio Antonio Azzaretto. Accetto incarichi di amministratore di condominio.

Ho fondato la Community AziendaCondominio.

Ci proponiamo di essere un autorevole alleato e un punto di riferimento per il mondo del condominio.

La nostra Community, tra l’ altro, ha l’ obiettivo di essere una fonte di informazioni precisa ed attendibile per tutti i condòmini.

Inoltre, ci teniamo a rivolgerci anche a tutti gli amministratori di condominio che intendono utilizzare il nostro marchio: Contattateci se volete proporvi alle comunità residenziali come amministratori iscritti alla nostra Community.

Per ciò che mi riguarda, sono iscritto all’ albo dei Commercialisti ed Esperti contabili di Milano.

Tra le diverse attività, sono iscritto alla commissione di studio dei Commercialisti di Milano, la quale ha l’obiettivo di occuparsi di condominio e di amministrazione immobiliare.

Svolgo con passione attività di consulente di azienda per le comunità residenziali che abitano in condominio.

Essendo esperto in materie contabili ed aziendali, assumo incarichi di revisore della contabilità ai sensi dell’ art. 1130 bis del codice civile.

Talvolta scrivo articoli professionali in tema di condominio su RATIO.

Contattami su linkedin, su facebook, su twitter

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi