Go to Top

Rissa: amministratore estrae la pistola

Genova – Una lite condominiale per una parabola “sparita” durante i lavori di ristrutturazione di un tetto.

Poi lo scontro tra un condomino e l’amministratore del caseggiato il quale, sentendosi minacciato, estrae la pistola.

Una scena da Far West, ma questa vicenda non ha come sfondo le montagne di El Paso e come movente un pugno di dollari, ma una parabolica smarrita durante i lavori alle pendici della collina della cava di Panigaro, a Sestri Ponente.

È qui che è avvenuta la lite, sedata solo grazie all’intervento della polizia che ha denunciato l’amministratore e un condomino.

L’antenna sparita

Le tensioni nella palazzina di via Buxio, tre piani per sei appartamenti e altrettante famiglie, cominciano qualche mese fa con i lavori di manutenzione sul tetto.

L’amministratore di condominio, incarica un’impresa (ovviamente dopo il via libera dell’assemblea) per effettuare l’opera di ristrutturazione del tetto.

Per fare i lavori devono essere rimosse alcune antenne paraboliche che i condomini hanno installato negli spazi comuni del terrazzo.

Una volta tolte le “barriere” per l’apertura del cantiere i lavori procedono e terminano: tutte le paraboliche tornano al loro posto, tranne una.

È quest’ultima che scatena la lite lo scontro.

L’apparecchio per la ricezione dei canali, condiviso da due condomini, è sparito, non si trova più.

Si rivolgono più volte all’amministratore, finché non si scopre che quel ricettore satellitare è stato buttato via, per errore, dagli operai.

Inizia così una trattativa tra i proprietari della parabolica e l’amministratore.

I primi chiedono il risarcimento, il secondo temporeggia.

Si arriva così a mercoledì scorso.

Uno dei condomini raggiunge l’amministratore durante un sopralluogo in via Buxio.

Nasce una discussione. L’ amministratore cerca di troncarla dicendo di avere un impegno, l’uomo davanti a lui lo blocca e così l’amministratore estrae la pistola.

L’intervento della polizia

I due si azzuffano, L’ amministratore viene prima disarmato dal rivale mentre, subito dopo, interviene la polizia, allertata da altri residenti.

Sono gli agenti del commissariato Sestri a ricostruire nei particolari la lite,la comparsa dell’arma durante la lite e la minaccia all’inquilino.

La pistola, regolarmente detenuta e denunciata, viene sequestrata dagli agenti.

Sul loro verbale, finisce anche la vicenda della parabolica persa dall’impresa che ha realizzato la ristrutturazione del tetto dello stabile.

I due vengono denunciati dai poliziotti. L’ amministratore per minacce, il condomino per violenza privata.

Mailing list Community AziendaCondominio

Mailing list Community AziendaCondominio

Chi siamo

Mi chiamo Antonio Azzaretto, titolare dello studio Antonio Azzaretto;

Fondatore della Community AziendaCondominio;

Iscritto all’ albo dei Commercialisti ed Esperti contabili di Milano.

Faccio parte della commissione di studio dei Commercialisti di Milano in tema di condominio e amministrazione immobiliare.

Svolgo attività di consulente di azienda per comunità residenziali che abitano in condominio.

Accetto incarichi di amministratore di condominio.

Assumo incarichi di revisore della contabilità ai sensi dell’ art. 1130 bis del codice civile.

Scrivo articoli professionali in tema di condominio su RATIO.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi