Go to Top

Blog Archives

Separazione e spese di condominio

Separazione e spese di condominio, chi paga le spese? Quando, nel corso di un giudizio di separazione o divorzio, il giudice decide in merito all’ assegnazione della casa coniugale a uno dei due coniugi, di norma stabilisce chi dei due debba pagare le spese di condominio: qualora, però, non lo faccia, esse sono a carico dell’ assegnatario. Così, ad esempio, se il magistrato stabilisce che la casa debba andare alla …Leggi tutto

Robot per il condominio

E’ pronto il primo robot per il condominio, una sorta di portiere hi-tech, con tanto di cravattino giallo come uniforme, capace di sorvegliare il viavai nel portone con i suoi occhi rotondi e vivaci, e dotato di un comodo vassoio per consegnare ai condomini posta, pacchi e magari anche la spesa, muovendosi sicuro sulle ruote. Il robot, realizzato e sperimentato in Italia, è stato presentato a Pisa, nel convegno sulle …Leggi tutto

Costituzione del condominio

“Quando si costituisce il condominio?“, una domanda che in molti si pongono. La maggior parte delle volte, effettivamente, si va ad abitare in un appartamento quando già è presente il condominio e non ci si pone il problema della sua costituzione. In realtà, però, non devono essere effettuati particolari adempimenti per realizzare un condominio. Questo, difatti, si costituisce automaticamente e di diritto, senza la necessità di un’apposita delibera o di un’altra manifestazione di …Leggi tutto

Bonus fiscale e orientamenti giurisprudenziali

Bonus fiscale L’art 16 bis del TUIR disciplina la detrazione fiscale del 50% per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio eseguiti sugli immobili residenziali; dal 1° gennaio 2012 il Decreto Legge n°201/2011 ha dato carattere permanente all’agevolazione. La detrazione è pari al 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare. Tuttavia, per le spese effettuate dal 26 giugno …Leggi tutto

Ecobonus. in arrivo fondo pubblico statale?

Ecobonus: In questo momento per montare impalcature nei palazzi e avviare una massiccia opera di ristrutturazione si può godere di un bonus fiscale in vigore che va dal 55 al 65 per cento. Tutte le spese sostenute fino al limite dei 96 mila euro sono detraibili in ben dieci anni. Di qui il boom dei lavori negli appartamenti e nelle palazzine. Ma soprattutto nelle periferie dove vivono famiglie con un reddito …Leggi tutto

Barriere architettoniche e bonus ristrutturazioni

A proposito del superamento delle barriere architettoniche nel condominio , nel 2015 un contribuente ha installato un elevatore per permettere alla figlia disabile di accedere agevolmente al proprio appartamento; per tale tipologia di intervento è prevista qualche agevolazione fiscale? La detrazione fiscale delle spese per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16 -bis del DPR 917/86 (Testo Unico delle Imposte sui Redditi). I lavori sulle unità immobiliari residenziali e sugli …Leggi tutto

Spese per consumo di acqua condominiale

Come vanno ripartite le spese per il consumo dell’acqua condominiale. In tema di condominio, la ripartizione delle spese per il consumo dell’acqua condominiale, fatta salva la diversa disciplina eventualmente prevista dal regolamento ed in mancanza di contatori installati in ogni singola unità immobiliare, deve essere effettuata, così come viene previsto ai sensi dell’articolo 1123, comma 1, del Codice civile (“Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle …Leggi tutto

Contabilizzazione del calore in condominio

Abbiamo intervistato Giuseppe Bordolli, a proposito della contabilizzazione del calore, di maggioranza dell’assemblea, divisione delle spese di riscaldamento, norma UNI 10200:2015 e detrazioni fiscali. Con quale maggioranza i condomini riuniti in assemblea approvano i lavori necessari per l’adozione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore? L’adozione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore costituisce una particolare innovazione perchè introduce un sistema di ripartizione spese che si differenzia dal criterio …Leggi tutto

Bonus mobili per acquisto di casa ristrutturata

Premessa – L’Agenzia nella Circolare n. 27 del 13 giugno 2016 ha chiarito che tra gli interventi che consentono l’applicazione del bonus mobili vi è anche l’acquisto di abitazioni in fabbricati interamente ristrutturati da imprese di costruzione o ristrutturazione e da cooperative edilizie. Infatti, già con la Circolare n. 29/E del 2013 erano stati inclusi, tra gli interventi edilizi che costituiscono il presupposto per la detrazione, anche gli interventi di …Leggi tutto

CCNL amministratori di condominio

In data 7 giugno 2016 la Commissione nazionale di garanzia, interpretazione, certificazione e conciliazione ha formulato un’interpretazione della norma contrattuale del CCNL 28 gennaio 2016 siglato da ANACI, SACI con CISAL Terziario e CISAL, che disciplina gli aumenti periodici di anzianità. In particolare, fermo restando tutto quanto previsto già previsto in materia dal CCNL 28 gennaio 2016, si forniscono chiarimenti per il caso di passaggio contrattuale o di modifica della …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi