Go to Top

Particolarità

Forme di convocazione; particolarità

Data, ora e luogo dell’ assemblea

Se la data dell’ assemblea sull’ avviso manca, oppure è errata, la convocazione si può considerare valida, ma è necessario dimostra che il destinatario era, di fatto e con certezza, a conoscenza della data (Cassazione n. 993 del 12/5/1967).
La stessa cosa vale se non erano stati indicati o lo erano stati erroneamente, ora e luogo della riunione.
La mancanza della data, dell’ ora e del luogo non sono, di per se, dederminanti ai fini della validità della convocazione, dovendosi accertare se il destinatiario ne abbia avuto conoscenza in modo diverso.
E’ ammesso qualsiasi tipo di prova, anche per presunzioni (Cassazione n. 6919 del 15/12/1982).
In particolare, se il luogo di riunione non è stato indicato nell’ avviso, e vi è asoluta incertezza sulla sua ubicazione, o è palesemente non idoneo allo svolgimento dell’ assemblea (Ad esempio locale adibito a smaltimento rifiuti), l’ eventuale delibera adottata risulterebbe nulla.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi