Go to Top

Barriere architettoniche nel condominio

Diritti del condomino disabile per eliminazione di barriere architettoniche

Il condomino disabile, e pertanto portatore di una invalidità, non può obbligare gli altri condomini ad eseguire opere di intervento edilizio per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Ad esempio, la realizzazione di montascale, di rampe e varchi di accesso senza gradini (con un pendio percorribile da una sedia a rotelle), cancelli automatici, ascensori esterni, manufatti che alterino la sagoma dell’edificio o altre opere simili, non si ha il diritto di metterli a …Leggi tutto

Eliminazione delle barriere architettoniche, agevolazioni previste

Premessa – Il beneficio fiscale collegato alle detrazioni per spese di ristrutturazione, che prevede una detrazione d’imposta pari al 50% delle spese sostenute su un importo massimo di 96.000 euro, è richiedibile dal contribuente anche per gli interventi finalizzati all’ eliminazione delle barriere architettoniche; basti pensare a spese relative all’ installazione di ascensori e montacarichi, elevatori esterni all’ abitazione e le spese effettuate per la realizzazione di strumenti che, attraverso …Leggi tutto

Obbligo del condominio di abbattere barriere architettoniche

Se nel tuo condominio ci sono persone anziane non più capaci di deambulare o disabili e portatori di handicap ti sarai certamente trovato davanti alla loro – pur giusta e comprensibile – richiesta di realizzazione di lavori per l’eliminazione delle barriere architettoniche. La questione, che spesso diventa controversa nelle assemblee di condominio, è se il portatore di handicap può obbligare il condominio a realizzare il montascale, un apposito ascensore e/o …Leggi tutto

Barriere architettoniche e bonus ristrutturazioni

A proposito del superamento delle barriere architettoniche nel condominio , nel 2015 un contribuente ha installato un elevatore per permettere alla figlia disabile di accedere agevolmente al proprio appartamento; per tale tipologia di intervento è prevista qualche agevolazione fiscale? La detrazione fiscale delle spese per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16 -bis del DPR 917/86 (Testo Unico delle Imposte sui Redditi). I lavori sulle unità immobiliari residenziali e sugli …Leggi tutto

La battaglia di Chiara contro il condominio,colpa di tre gradini

Federico Genta scrive… Il buio che avvolge Chiara, cieca dalla nascita, non le ha impedito di coronare il sogno di una vita indipendente. Prima gli studi classici, una laurea in Filosofia morale, poi l’avventura nel mondo del lavoro, negli uffici di Axa. Una carriera lunga ormai quindici anni, da semplice centralinista a responsabile delle comunicazioni nella sede di via Bertola. Poi un infortunio stupido al ginocchio destro ha interrotto quella …Leggi tutto

Condomini si rifiutano di pagare le spese di costruzione di una rampa accessibile

Nel nostro condominio un disabile chiede la costruzione di una rampa di accesso esterna per superare i gradini di accesso all’edificio. L’assemblea ha deliberato la costruzione, ma alcuni condomini, tre o quattro su venticinque, si rifiutano di pagare. L’amministratrice dice che possono farlo, nel qual caso le spese verranno suddivise tra il resto dei condomini. Possono farlo? È vero? O la delibera del condominio gli impone di partecipare? La risposta …Leggi tutto

Disabilita’ e condomini: i casi e i riferimenti legge sulle barriere architettoniche

Abbiamo selezionato alcune domande e risposte della nostra rubrica “Esperti rispondono” circa il tema “disabilità e condominio”, per cercare di fare il punto della situazione barriere architettoniche condominiali, tenendo conto dei riferimenti di legge, diritti e obblighi RIFIUTO DEGLI ALTRI CONDOMINI – Prendiamo ad esempio il caso che ci è stato sottoposto da un lettore: un inquilino di condominio chiede se la costruzione di una rampa di accesso esterna per …Leggi tutto

La carrozzina di Isabella non entra in ascensore

La carrozzina di Isabella non entra in ascensore No ai lavori di ampliamento dell’ascensore che consentirebbe a Isabella, una bambina di 11 anni gravemente disabile, di salire con la sua nuova carrozzina. Una storia di indifferenza quella raccontata da Il Resto del Carlino, che spiega come durante assemblea del condominio dove vive la famiglia della ragazzina, in zona Pilastro a Bologna, solo 38 su 63 condomini presenti (e su 98 …Leggi tutto

Disabilita’, accessibilita’ e condomini

Disabilita’, accessibilita’ e condominiSuggerimenti dell’esperto per l’abbattimento delle barriere architettoniche La propria casa dovrebbe essere sinonimo di accoglienza, benessere e accessibilità: una ovvietà non sempre effettiva nella pratica, dove capita che le barriere architettoniche impediscano o ostacolino la mobilità domestica, costringendo le persone con disabilità a vivere male in casa propria. Lo abbiamo compreso dalle numerose richieste dei nostri lettori che, rivolgendosi alla nostra rubrica Esperto barriere architettoniche, cercano suggerimenti …Leggi tutto

Dottrina e Giurisprudenza

Dottrina e giurisprudenza Allo stato attuale della legislazione la progettazione di un edificio deve sempre prevedere la sua fruibilità da parte di qualunque soggetto. Per gli stabili esistenti la situazione può essere differente. In pratica possono sussistere dei veri e propri ostacoli, delle barriere, che rendono difficile, se non impossibile, l’accesso.Eliminare le barriere architettoniche, quindi, significa consentire a tutti gli individui, indipendentemente dalle loro difficoltà motorie, di poter accedere liberamente …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi