Go to Top

Un condominio solidale dove tutto è condiviso

Condominio solidale Fossano

L’ individualismo delle nostre città è un fenomeno strisciante che si lascia dietro storie di solitudine e di abbandono. Spesso la cronaca riporta la notizia di persone morte da tempo nella propria abitazione e ritrovate senza che nessuno dei vicini si fosse mai domandato come stessero o che fine avessero fatto. All’indifferenza che segna la cifra di molti rapporti umani del mondo moderno, si contrappongono fortunatamente esperienze che invece cercano di avviare relazioni più umane e collaborative.

E’ il caso di Fossano, in provincia di Cuneo, dove si sta realizzando un condominio con alloggi a basso costo in cambio di servizi. Un nuovo palazzo, la “Nova corte”, a impatto zero, che risponde alle normative 2020. L’obiettivo è creare un condominio solidale a cui però possono ambire ed accedere solo persone con specifiche caratteristiche. Per trovarle, la Open srl, il soggetto attuatore, ha pubblicato un bando per verificare i profili necessari per fare domanda. Infatti, chi volesse andarci a vivere, in cambio di tariffe calmierate (che non superano i 450 € per i tagli più grandi), dovrà assicurare l’espletamento di alcuni servizi. Come il baby-sitting, la spesa per i vicini, l’aiuto per i compiti e via dicendo. Una sorta di banca del tempo condominiale in cui i coinquilini restituiscono il proprio tempo, in cambio di prestazioni per gli aiuti a loro volta ricevuti.

Questo complesso abitativo, rivolto a famiglie con basso reddito, single, immigrati regolari, anziani con difficoltà economiche, vuole distinguersi per uno spiccato senso di inclusione, reciprocità intergenerazionale, condivisione e accoglienza.

Ad aiutare l’organizzazione, che si preannuncia complessa, ci sarà un’associazione di cittadini che collaborerà per l’assegnazione degli appartamenti. Nei quali sono previsti infatti spazi comuni, ma anche lavatrici e computer a disposizione di tutti, in un contesto in cui amicizia, collaborazione e buona volontà dovranno essere gli ingredienti fondamentali per la buona riuscita di questo progetto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi