Go to Top

Stalking contro il condominio, un arresto a Roma

Stalking contro il condominio, un arresto a Roma
Dal marzo 2014, l’uomo aveva compiuto diverse azioni intimidatorie, tra cui minacce verbali e di morte, insulti, ai danni degli abitanti del palazzo in via Val Maggia, in zona Conca d’Oro. Tra i danni, la colla nelle serrature delle porte, le porte di casa ai calci e motori dei condizionatori bruciati

Ripetuti atti di violenza privata, danneggiamento e atti persecutori, nei confronti dei condomini di una palazzina di via Val Maggia, in zona Conca d’Oro a Roma. Con queste accuse è stato arrestato un italiano di 42 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine, dai carabinieri die Città Giardino.

Dal marzo 2014, l’uomo aveva compiuto diverse azioni intimidatorie ai danni dei condomini, seguite in molti casi da minacce verbali, insulti, minacce di morte a mezzo telefono avvenute nei confronti di una famiglia, danneggiamenti a cose private, come rompere le porte a suon di calci, mettere la colla nelle serrature delle porte, oppure con gesti più gravi come dar fuoco ai motori dei condizionatori. Tutte azioni che hanno spinto le persone coinvolte a modificare le proprie abitudini di vita, evitando il più possibile di entrare in contatto con l’uomo, oppure al punto di evitare di invitare parenti o amici a casa per paura di ripercussioni.

Al termine di indagini cominciate dopo diverse denunce dai residenti dello stabile, i carabinieri hanno ottenuto un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di stalking. L’uomo è finito a Regina Coeli. Non è la prima volta che un condomino viene denunciato per stalking. E’ successo anche in provincia di Alessandria, dove madre e figlio sono stati condannati per stalking condominiale: per 3 anni hanno ossessionato i vicini di casa.
http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/ … 113355190/

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi