Go to Top

Resilienza (Capacità di assorbire le crisi)

Nel campo della psicologia, la resilienza è la capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà.

È la capacità di ricostruirsi restando sensibili alle opportunità positive che la vita offre, senza perdere la propria umanità.

Persone resilienti sono coloro che immerse in circostanze avverse riescono, nonostante tutto e talvolta contro ogni previsione, a fronteggiare efficacemente le contrarietà, a dare nuovo slancio alla propria esistenza e perfino a raggiungere mete importanti.

Nel campo della sociologìa e della politica, invece, possiamo considerare la resilienza una misura della quantità di disturbo e di perturbazione che un sistema può assorbire prima di andare in crisi così profondamente da non tornare facilmente com’ era prima.

Pensiamo ad un ecosistema: Quanti alberi si possono tagliare in una foresta prima che gli animali che ci vivono comincino a morire?

Pensiamo alla convivenza coniugale: Quante volte si può litigare con il proprio consorte prima che il matrimonio vada in pezzi?

Pensiamo all’ equilibrio politico di una nazione: Quanto fervore religioso può contenere uno stato mantenendo le caratteristiche di una democrazia?

Pensiamo all’ equilibrio finanziario di uno stato: Quanto debito pubblico può accumulare un popolo prima di fare bancarotta?

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi