Go to Top

Supercondominio

Rappresentante in supercondominio

Rappresentante in supercondominio La figura del rappresentante del condominio in supercondominio è disposta nell’ art. 67 Disp Att. terzo e quarto comma del Codice Civile che recita quanto segue: Art. 67 disp. att. terzo e quarto comma C.C. Nei casi di cui all’ articolo 1117-bis C.C., quando i partecipanti sono complessivamente più di sessanta, ciascun condominio deve designare, con la maggioranza di cui all’ articolo 1136 C.C. quinto comma, il proprio …Leggi tutto

Supercondominio e condominio

Supercondominio Nozione di supercondominio Supercondominio si definisce un insieme di almeno due condomini costituiti (ossia con proprio codice fiscale, conto corrente e amministratore) che condividano la proprietà di determinate parti comuni; ad esempio abbiano in comproprietà un giardino. Si specifica a riguardo che un complesso residenziale composto da due o più corpi di fabbrica (ossia edifici autonomi) che non siano costituiti in condominio (ossia non abbiano ciascuno un proprio codice …Leggi tutto

Supercondominio, revoca dell’ amministratore di condominio

L’assemblea dei rappresentanti non può revocare l’amministratore del supercondominio. Spetta all’assemblea ordinaria decidere in qualsiasi momento di sostituire l’amministratore senza necessità di giusta causa, purché a deliberarlo sia la maggioranza degli intervenuti che rappresenti almeno la metà del valore millesimale dell’edificio: tanti servono per nominarlo e tanti per revocarlo se, a giudizio dei condòmini, non ha diligentemente svolto il mandato affidatogli. La recente riforma introdotta dalla legge 220/2012 ha previsto …Leggi tutto

Supercondominio, il rappresentante può farsi sostituire?

Avv. Alessandro Gallucci scrive… Domanda: può farsi sostituire da un altro condomino del palazzo che rappresenta?” Per come ci viene esposto il problema, sembra trattarsi di un’assemblea di un supercondominio che conta più sessanta partecipanti. In questi casi, infatti, la legge prevede una speciale disciplina che per ben individuati argomenti prescrive la partecipazione all’assemblea non di tutti i condòmini, ma di un rappresentante per ogni singolo condominio, scelto dalle singole …Leggi tutto

Supercondominio e condominio parziale

I termini “supercondominio” e “ condominio parziale” sono stati coniati dagli operatori del diritto per designare ipotesi particolari di comunione su parti di immobili appartenenti a più proprietari,con significati diversi a seconda delle tipologie di condominio. La giurisprudenza più volte si è occupata di tali argomenti, specificando di volta in volta il contenuto delle diverse forme di condominio, a seconda dei casi sottoposti all’esame dei giudici, i cuiorientamenti sono infine …Leggi tutto

Gestione di un condominio formato da più edifici

La gestione del condominio formato da più edifici: Cassazione del 26.07.2012 n. 13262 In presenza di più edifici gli schemi giuridici di gestione di queste strutture immobiliari possono essere due: il condominio unico (anche se complesso, ma sempre giuridicamente unico) o il supercondominio (che può essere descritto come una "federazione" di più condominii). Le differenze riguardano la gestione e ripartizione delle spese, la composizione dell’assemblea e la "competenza" della stessa …Leggi tutto

Legittimazione

Legittimazione ad agire in giudizio Tribunale di Torino, Sentenza del 2 aprile 2008 n. 2454. L’amministratore di un singolo condominio non è legittimato ad agire in giudizio ai sensi dell’art. 1131, 1° comma, c.c. a tutela delle parti comuni ai vari edifici che, nel loro insieme, costituiscono il c.d. supercondominio. Infatti, nelle ipotesi in cui un bene comune sia al servizio di più edifici condominiali, la gestione di detto bene …Leggi tutto

Vademecum per la gestione del supercondominio

Più edifici che pur essendo strutture autonome hanno in comune alcune parti possono costituire il cosidetto ” supercondominio ” ( chiamato anche: condominio complesso, condominio orizzontale o complesso residenziale ). Si tratta di corpi di fabbrica distinti tra loro e appartenenti a soggetti diversi che vengono considerati unitariamente con un proprio regolamento che ne disciplina gestione ed utilizzo. Per quanto riguarda l’obbligatorietà dell’esistenza di un regolamento per il supercondominio non …Leggi tutto

Supercondominio – Dottrina e giurisprudenza

Con il termine di supercondominio o di condominio orizzontale, o complesso, si indica un insieme di edifici, di solito costituiti in condomìni autonomi, che hanno in comune beni, servizi, locali o spazi aperti, tutti funzionali all’utilizzazione e al godimento, da parte dei singoli condòmini, delle parti di loro esclusiva proprietà. Il supercondominio risponde, perciò, alla funzione economico-sociale di razionalizzare l’uso e la gestione collettivi degli spazi e dei servizi destinati …Leggi tutto

Tabelle millesimali

Tabelle millesimali Se più enti di gestione contigui hanno parti e/o servizi in comune, la ripartizione delle spese relative ad esse avviene mediante l’ elaborazione di due tabelle.L’ una ralativa al valore di ogni singolo edificio;l’ altra relativa alla suddivisione del valore diviso tra i condòmini, in proporzione ai valori millesimali. 0 0 0 0

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi