Go to Top

Art. 1123 – Ripartizione delle spese

Obbligazioni condominiali nella riforma del condominio

Obbligazioni condominiali nella riforma del condominio In che modo le obbligazioni condominiali, che discendono dal fatto di essere proprietari di un’unità immobiliare in condominio, verranno interassate dalla riforma? Ai sensi dell’art. 1173 c.c. le obbligazioni derivano da contratto, da fatto illecito, o da ogni altro atto o fatto idoneo a produrle in conformità dell’ordinamento giuridico. In questo contesto ciò che conta è la patrimonialità della prestazione. In pratica ai sensi …Leggi tutto

Criterio legale di ripartizione delle spese

Criterio legale di ripartizione delle spese Appurato che è lecito un accordo tra i condomini volto a stabilire un criterio valido, inter partes, differente rispetto a quanto prevede la legge e spiegate le conseguenze per i condomini e per i terzi, bisogna capire a questo punto: qual’ è il criterio legale, come trova attuazione e come è possibile farlo rispettare. Come detto sopra, l’art. 1123 c.c. dice che le spese …Leggi tutto

Ripartizione delle spese in base all’ accordo delle parti

Ripartizione delle spese in base all’ accordo delle parti La norma contenuta nell’art. 1123 del codice civile ha carattere dispositivo. Ciò vuol dire che essa trova applicazione laddove le parti non abbiamo diversamente stabilito. In questo modo si dà l’opportunità ai partecipanti al condominio di decidere in piena autonomia i criteri di ripartizione delle spese più equi nella loro situazione. Solo l’eventuale mancanza di accordi inter partes, quindi, consente l’applicazione …Leggi tutto

Ripartizione delle spese

Ripartizione delle spese Il tema della ripartizione delle spese condominiali è, gioco forza, uno dei più dibattuti e controversi. I motivi di disputa sono molteplici. Chi può autorizzare la spesa, come ripartirla, ed ancora la natura delle obbligazioni condominiali, la natura delle tabelle millesimali, ecc. Temi che, si intuisce, hanno una forte componente economica e come tali suscitano grande interesse. Andiamo per gradi. Per spesa bisogna intendere l’uscita di carattere …Leggi tutto

Art. 1123 CC – Ripartizione delle spese

Art. 1123CC – Ripartizione delle spese GERMANO PALMIERI scrive: I criteri di ripartizioneFra i punti dolenti della vita condominiale rientra a pieno titolo il problema delle spese comuni: non tanto ai fini della loro ripartizione fra i condomini (nei condomìni dotati di tabelle millesimali, infatti, sono sufficienti delle semplici operazioni aritmetiche per stabilire la quota da ciascuno dovuta), quanto ai fini deliberativi; il più delle volte, infatti, i contrasti si …Leggi tutto

Art. 1123 – Ripartizione delle spese

Art. 1123 – (Ripartizione delle spese) – Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell’edificio, per la prestazione dei servizi nell’interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione (1104, att. 68 e seguenti). Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese …Leggi tutto

Spese di manutenzione dell’ androne e delle scale

I proprietari aventi il solo accesso alla strada, anche se non accedono direttamente all’ androne, devono concorrere alle spese di manutenzione dell’ androne e delle scale (In particolare portone, moquette e passatoia dell’ ingresso, nonchè l’ illuminazione dei servizi comuni). Infatti Androne e scale costituiscono elementi necessari per la configurazione stessa del fabbricato, e rappresentano strumenti indispensabili per il godimento e la conservazione delle strutture di copertura, cui tutti i …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi