Go to Top

Art. 1120 – Innovazioni

Ascensore installato a mezzo metro dal balcone del condomino

Non lede il diritto di proprietà l’ascensore installato a mezzo metro dal balcone del condomino Dott. Emanuele Mascolo scrive… Corte di Appello di Roma sentenze del 07.10.2013 n. 5270 L’ introduzione di innovazioni volte al superamento delle barriere architettoniche deve solo essere compatibile con il non deprezzamento del valore delle singole unità abitative e non ledere diritti dominicali. E’ quanto a deciso la Corte di Appello di Roma nella Sentnenza …Leggi tutto

Innovazioni in condominio per contenimento consumo energetic

Innovazioni in condominio per contenimento consumo energetico Avv. Alessandro Gallucci scrive… In tema di condominio negli edifici ed in materia di deliberazione delle innovazioni volte al contenimento del consumo energetico degli edifici, a partire dal 24 dicembre 2013, nuove modifiche alle maggioranze per adottare le relative decisioni. Queste le novità scaturite dall’approvazione del così detto decreto Destinazione Italia (d.l. 23 dicembre 2013 n. 145), pubblicato in Gazzetta ufficiale il 23 …Leggi tutto

Innovazioni, la portata del divieto

Innovazioni, la portata del divieto si estende anche alla proprietà esclusiva del singolo condomino Nel condominio negli edifici, la disposizione cui all’art. 1120 cod. civ., dettata in tema di innovazioni, e che pone il divieto di “innovazioni che possano recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato, che ne alterino il decoro architettonico o che rendano talune parti comuni dell’edificio inservibili all’uso o al godimento anche di un solo …Leggi tutto

Fotovoltaico condominiale

Fotovoltaico condominiale Se l’impianto fotovoltaico dovrà essere al servizio dei consumi dell’intero condominio le norme da seguire sono quelle della recentissima legge 220 dell’11-12-2012, entrata in vigore il 18-06-2013. Tale legge, la cosiddetta "Riforma del condominio", prevede nuovi articoli specifici per l’installazione di fonti rinnovabili negli edifici. Importante l’articolo 5 della legge: Art. 5 1. Dopo il primo comma dell’articolo 1120 del codice civile sono inseriti i seguenti: «I condomini, …Leggi tutto

Sarà più difficile rimuovere le barriere architettoniche

Sarà più difficile rimuovere le barriere architettoniche Il 18 giugno è entrata in vigore la legge di riforma delle regole di coabitazione in condominio. Tra le novità, c’è una disposizione che cambia le percentuali di accordo necessarie a prendere decisioni su lavori di rimozione delle barriere architettoniche. Il sito del Corriere la spiega così: «Con le nuove norme [la rimozione] richiede 500 millesimi e metà degli intervenuti; prima bastava un …Leggi tutto

Condominio e barriere architettoniche

Condominio e barriere architettoniche In un mondo che va verso la fruibilità per tutti, arriva un giorno un legislatore e, invece di semplificare la possibilità di adeguamento di una struttura per renderla utilizzabile anche da chi ha problemi, la riduce. Entra in vigore la riforma dei condomini e sarà più difficile l’abbattimento delle barriere architettoniche, come è spiegato su Corriere.it: “per l’approvazione saranno necessari 500 millesimi e metà degli intervenuti; …Leggi tutto

Barriere architettoniche e riforma del condominio

Barriere architettoniche e riforma del condominio Esiste un “principio di solidarietà condominiale” che deve avere un peso nelle decisioni tra vicini di casa, soprattutto se riguardano i disabili. Il grado di civilizzazione di qualsiasi società si evidenzia anche dal modo in cui essa affronta e risolve i problemi di chi è colpito da difficoltà motoria, onde consentirgli di circolare senza difficoltà nel proprio condominio, e di poter così rimanere inserito …Leggi tutto

Nuovi quorum per l’ installazione delle parabole

Nuovi quorum per l’ installazione delle parabole Nuovi quorum per l’installazione delle parabole – Per incentivare il ricorso ad antenne paraboliche centra­lizzate (definite innovazioni necessarie), il Dl 5 del 23 gen­naio 2001, convertito in leg­ge 20 marzo 2001, n. 66, ave­va previsto il quorum di un terzo dei partecipanti e alme­no un terzo del valore del­l’edificio. Il legislatore ha ele­vato il quorum richiedendo la maggioranza degli interve­nuti e almeno la …Leggi tutto

novità della riforma per le barriere architettoniche

Novità della riforma per le barriere architettoniche in condominio La legge 220/2012 non ha solo riformato il codice civile per quanto attiene la parte degli edifici in condominio, bensì è andata a toccare anche le leggi speciali che fanno riferimento alla nostra cara materia. La legge 220/2012 non ha solo riformato il codice civile per quanto attiene la parte degli edifici in condominio, bensì è andata a toccare anche le …Leggi tutto

Quando un’innovazione deve ritenersi vietata

Quando un’innovazione deve ritenersi vietata perché rende inservibili le cose comuni anche ad un solo condominio? (29/03/2013) di Alessandro Gallucci La domanda che abbiamo posto nel titolo ha trovato risposta in una sentenza resa dal Tribunale di Salerno nel mese di ottobre dello scorso anno. La storia in breve: un condomino impugna una delibera perché a suo dire i lavori di ristrutturazione della vanella rendevano inservibile tale parte comune. Essa, …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi