Go to Top

L’ amministratore di condominio è un mediatore sociale

Amministratore condominio mediatore

Amministratore condominio mediatore

Amministratore di condominio mediatore ? Che lavori svolge l’ amministratore di condominio?

E’ interessante porsi questa domanda.

Perchè se si chiariscono i ruoli richiesti all’ amministratore di condominio, poi si possono anche immaginare dei sistemi per promuovere la trasparenza della gestione condominiale.

Dal punto di vista dei rapporti sociali che coinvolgono le comunità residenziali che abitano in condomìnio, l’ amministratore svolge il ruolo di mediatore sociale.

Il quadro di riferimento

I residenti in condòminio pensano e agiscono guidati da due esigenze diverse, e non complementari tra loro.

  1. Hanno un’ esigenza individuale di promuovere i propri interessi personali nei confronti degli interessi dei vicini di casa.
  2. Inoltre, hanno un’ esigenza collettiva di promuovere la gestione trasparente ed economica dei beni comuni.

Questa divergenza di richieste, è fonte di notevoli problemi.

Soprattutto per il punto di riferimento di tutti e di tutto ciò che accade: Cioè per l’ amministratore di condominio.

Egli si ritrova ad assumere il ruolo di compositore delle diverse istanze di ciascun condomino.

Egli è il collettore di tutti i flussi informativi, i quali diventano i presupposti che orientano le azioni di gestione più opportune per accontentare la maggioranza dei residenti.

L’ amministratore di condominio in questa prospettiva è solo!

Egli ha la possibilità di ascoltare o di non ascoltare, di agire o di non agire di essere presente oppure di non essere presente.

La valutazione morale dell’ amministratore

In questa situazione è importante saper valutare le qualità umane e morali del proprio amministratore.

Questa valutazione diventa molto importante, perchè è su queste qualità che si fonda la fiducia della società condominiale.

In questa prospettiva la Community AziendaCondomìnio può essere un utile punto di riferimento, perchè valorizza e promuove le reti relazionali tra residenti.

Sono convinto che il rapporto tra l’ amministratore e l’ insieme dei condòmini da lui amministrati abbia bisogno di un punto di vista comune di riferimento, che sappia dirigere e contenere i contrasti.

Se diversi condòmini ed amministratori riusciranno ad avere un accordo sulle procedure di gestione più importanti che caratterizzano la gestione economica del Condomìnio, allora sarà anche possibile concentrarsi sul rapporto sociale “tra” i residenti.

Inoltre anche “con” i professionisti e i tecnici incaricati di gestire a regola d’ arte i beni comuni.

Questa prospettiva rende possibile anche promuovere la socialità, la condivisione, i rapporti umani,

In altre parole, con la struttura portante che garantisce la convivenza delle società umane.

La struttura sociale portante – Amministratore condominio mediatore

La struttura sociale portante, oggi non ha alcun sostegno sociale e politico.

Sembra quasi un dato acquisito l’ abilità e la cultura necessaria per far andare d’ accordo i vicini e le Comunità Residenziali.

Ma ciò non è affatto vero!

Se la nostra società civile si sta disgregando, ci sono precise ragioni!

La struttura sociale che sostiene la nostra società oggi è fortemente compromessa da idee economiche e politiche sbagliate.

Sono queste politiche che portano a vedere l’ uomo soltanto come produttore di beni che abbiano un valore economico.

Inoltre vedono l’uomo come consumatore che alimenta un mercato programmato per aumentare sempre di più l’ insieme dei prodotti e dei servizi offerti.

Questa logica è assurda e ci annienta.

Soprattutto perchè promuove e valorizza prevalentemente i soggetti sociali (persone, enti, associazioni, etc..) che agiscono con il fine preminente di guadagnare il più possibile e nel modo più rapido.

Nel mondo del condomìnio ciò produce solitudine, malcontento, discussioni sterili su problemi interessati, mancanza di senso della realtà.

Poichè concentra tutti problemi e le possibili soluzioni soltanto su questioni di convenienza economica immediata, evitando per quanto possibile di considerare il medio/lungo periodo.

Il vantaggio per l’ amministratore disonesto

L’ amministratore di condominio con esperienza è in grado di capire questi meccanismi sociali distorti, e, conseguentemente, di approfittarsi del ruolo di mediatore sociale al fine di valorizzare economicamente i suoi contatti sociali.

In altre parole, l’ amministratore si approfitta della mancanza di comunicazione che esiste sia nei rapporti interni al condomìnio tra i residenti.

Inoltre specula nel rapporto tra i rapporti esterni che sussistono tra l’ insieme dei residenti e i soggetti terzi (Fornitori, Professionisti, Enti, stato, etc.., etc…).

L’ amministratore di condominio, pertanto, si trova al centro di questi due mondi.

Egli ha l’ esigenza di mediare continuamente gli interessi sociali ed economici contrastanti nella maniera migliore, con il fine di promuovere sia gli interessi dei condòmini amministrati, sia i propri interessi di amministratore.

Il ruolo della Community AziendaCondomìnio

A mio giudizio questa situazione ha bisogno di una base di confronto comune, che permetta a tutti i soggetti sociali coinvolti di confrontare le proprie esigenze ed interessi in modo obiettivo e costruttivo.

La Community AziendaCondomìnio intende promuovere queste relazioni non interessate, le quali servono a far confluire le tensioni emotive incontrollate dentro canali di confronto, i quali possano promuovere una veloce e costruttiva soluzione dei problemi di gestione sociale, economica e di convivenza umana

La Community AziendaCondominio - Chi siamo

La Community AziendaCondominio – Chi siamo

Mailing list Community AziendaCondominio

Mailing list Community AziendaCondominio

Mailing list Community AziendaCondominio

Segui la Community AziendaCondominio su Twitter

Chi siamo

Mi chiamo Antonio Azzaretto. Sono titolare dello studio Antonio Azzaretto. Accetto incarichi di amministratore di condominio.

Ho fondato la Community AziendaCondominio.

Ci proponiamo di essere un autorevole alleato e un punto di riferimento per il mondo del condominio.

La nostra Community, tra l’ altro, ha l’ obiettivo di essere una fonte di informazioni precisa ed attendibile per tutti i condòmini.

Inoltre, ci teniamo a rivolgerci anche a tutti gli amministratori di condominio che intendono utilizzare il nostro marchio: Contattateci se volete proporvi alle comunità residenziali come amministratori iscritti alla nostra Community.

Per ciò che mi riguarda, sono iscritto all’ albo dei Commercialisti ed Esperti contabili di Milano.

Tra le diverse attività, sono iscritto alla commissione di studio dei Commercialisti di Milano, la quale ha l’obiettivo di occuparsi di condominio e di amministrazione immobiliare.

Svolgo con passione attività di consulente di azienda per le comunità residenziali che abitano in condominio.

Essendo esperto in materie contabili ed aziendali, assumo incarichi di revisore della contabilità ai sensi dell’ art. 1130 bis del codice civile.

Talvolta scrivo articoli professionali in tema di condominio su RATIO.

Contattami su linkedin, su facebook, su twitter

Governo della casa - La Community AziendaCondominio

Governo della casa – La Community AziendaCondominio

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi