Go to Top

Redigendo i rendiconti si possono truffare i condòmini

Cari amici,

Ieri ho finito di preparare i documenti che l’ avvocato di fiducia dei condòmini utilizzerà per preparare la difesa di un condomìnio di cui sono amministratore.

Il caso riguarda un “onesto” signore (l’ amministratore decaduto che amministrava prima di me), il quale pretende circa 17 mila euro perchè sostiene di averli anticipati, e perfino di averli giustificati nei rendiconti approvati dai condòmini.

Sono molto stupito di quanta ignoranza amministrativa ci sia in materia di redazione dei rendiconti.

E’ proprio questa profonda ignoranza che ha dato ad un amministratore la facoltà di richiedere il rimborso di fondi chiaramente non dovuti.

Questa stessa ignoranza ha costretto me a passare due ore di tempo di lavoro per fotocopiare le carte e scrivere i commenti necessari per spiegare all’ avvocato che cosa scrivere nelle memorie di difesa.

Mi chiedo se l’ avvocato e il Giudice riusciranno a comprendere il mio punto di vista, che per me, ovviamente, è chiaro.

Per fortuna ho avuto la possibilità di utilizzare i prospetti di rendiconto teorici adottati dalla nostra Community.

Senza questi prospetti, mi sarebbe risultato molto più difficile riuscire a rifare i conti di questo amministratore esprimendo e stigmatizzando tutti i suoi evidenti errori logici e amministrativi.

Quando questa causa finirà, vorrei avere la possibilità di pubblicare e diffondere la sentenza (che senz’ altro sarà a favore dei condòmini da me amministrati), al fine di avvertire tutti i condòmini d’ Italia di stare attenti ai rendiconti che approvano.

Poichè questo amministratore sta chiedendo indebitamente circa diciassettemila euro non dovuti, basandosi esclusivamente sui rendiconti approvati incautamente dai condòmini.

Pertanto state attenti: Redigendo i rendiconti gli amministratori possono truffare i condòmini!

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi