Go to Top

Il dollaro alla deriva è la minaccia che i mercati non vogliono vedere

 

Cari amici,

In queste ultime settimane in cui l’ Euro ha conquistato l’ attenzione dei mercati finanziari, la precaria situazione dell’ economia americana è passata inosservata.

Eppure la situazione non è mutata.

La mancanza di attenzione dei media sui fondamentali precari dello stato americano forse non è casuale, ma noi non ce la dobbiamo dimenticare.

Il video che vi propongo, in poco meno di un’ ora vi regala uno sprazzo di verità su una situazione tenuta sotto silenzio, perchè raccontà delle notizie non allineate che sono troppo innovative per i nostri mercati, abituati a muoversi sulle impressioni del momento.

In pratica, già da tempo in America non esiste più un’ economia solida che possa giustificare la presenza della montagna gigantesca di biglietti verdi che circola per le banche di tutto il mondo.

Prima o poi la valanga verrà, e sarà divertente allora leggere i commenti delle cosiddette “agenzie di rating”.

Wall Street Italia

Si intitola Meltup, “The Beginning Of US Currency Crisis And Hyperinflation”, questo video “virale” su YouTube preparato da Inflation.us che Wall Street Italia presenta per prima nel nostro paese. L’audio e’ inglese, dura un’ora, la visione e’ sconsigliata a chi si ostina a voler ignorare la verita’ sullo stato di salute del sistema economico-finanziario degli Stati Uniti e di conseguenza di tutte le economie mondiali. Inflation.us ha come missione “Preparare gli americani all’iperinflazione”.

Sono concetti che i lettori e abbonati di WSI – che siano deflazionisti o inflazionisti (la seconda e’ la tesi del video) – conoscono gia’ molto bene. Ma si tratta di idee economiche ovviamente considerate poco “ortodosse” dai vari establishment in quanto vanno ben al di la’ delle critiche tollerabili dalla propaganda dei “poteri forti”. Mandate questo video YouTube a colleghi di lavoro, amici, conoscenti, piu’ circole meglio e’.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi