Go to Top

Modello di gestione condominiale

Modello di gestione condominiale

La gestione condominiale si può paragonare ad un automobile mentre sta procedendo lungo la strada.

I passeggeri sono i condòmini; che lo vogliano o no, la macchina prosegue la sua corsa (il tetto si deteriora, le lampadine del palazzo si bruciano, i conti del condominio sono da pagare, le pulizie del palazzo qualcuno le deve pur eseguire, etc…etc…).

E’ inutile proporre di cambiare il conducente (ossia l’ amministratore di condominio), se il problema è il motore della macchina (ossia l’ organizzazione del condominio) che si è ingrippato!

Prima aggiusta il motore! (Organizza la gestione condominiale in modo che faccia gli interessi dei condòmini).

Poi cercherai un buon autista (ossia un condòmino residente che sia nominato rappresentante legale e che, con l’ aiuto di professionisti di fiducia, si occupi della gestione sociale e dei rapporti con i fornitori e i professionisti nominati dall’ assemblea).

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi