Go to Top

Lettera alla Community aprile 2009

Cari amici,

Questo mese non sono ottimista come al solito.

Ogni giorno parlo con tanta gente demotivata e disinformata, che non sa vedere “oltre” le piccole esigenze del momento.

Nessuno muove un dito per cambiare!

…l’ amministratore non cambia mai, perchè tanto è uguale!

Esistono condomìni amministrati da più di 15 anni dallo stesso amministratore, senza che i condòmini abbiano mai affidato a professionisti “indipendenti” l’ incarico di controllare la “propria” gestione amministrativa.

Si tratta di amministrazioni che trattano parecchie decine di migliaia di euro ogni anno, che passano di mano senza che i “clienti” che pagano (ossìa i condòmini), ne sappiano nulla!

Questo mese ho scritto un articolo su questo argomento, consigliando ai condòmini che proprio non vogliono preoccuparsi di controllare i loro conti con metodi affidabili, perlomeno si preoccupino di cambiare il proprio amministratore ogni 10 anni.

…la crisi economica

La situazione di assoluta mancanza di controllo interno condominiale, in questi tempi di crisi diventa molto pericolosa, poichè ci sono moltissimi piccoli artigiani e commercianti che sono in difficoltà, e che hanno bisogno di “vendere” e “fatturare”.

Inoltre, molti residenti a causa della crisi non pagano più regolarmente le rate condominiali; ciò causa difficoltà finanziaria nella gestione amministrativa.

Gli amministratori, pertanto, si ritrovano a dirigere le organizzazioni condominiali con un potere immenso nei confronti sia degli artigiani e dei piccoli fornitori (i quali sono disposti a fare “di tutto” per vendere), sia dei creditori condominiali (i quali sono disposti a fare “di tutto” per incassare le fatture in sospeso con i condomìni).

I clienti (ossia i condòmini), rimangono totalmente esclusi dalla propria gestione condominiale, e si ritrovano soltanto con il “potere” di sostituire l’ amministratore che “appare” onesto, con un altro amministratore, che “appare” ancora più “affidabile”.

Colgo questa occasione per augurare i miei migliori saluti a voi e alle vostre famiglie.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi