Go to Top

Lettera alla Community agosto 2008

Anche quest’ anno le vacanze si avvicinano, e colgo questa occasione per augurare a chi può di

assentarsi dal lavoro per un periodo di sano riposo.

Durante questo mese ho aperto una nuova sezione del portale dedicata ai siti “amici”, ossia a progetti di economia relazionale interessanti perche ci aiutano indirettamente a realizzare anche i nostri obiettivi.

Nella prima settimana di luglio ho ricevuto una telefonata da una persona che cercava “corsi internet” per “diventare” amministratore.

Ella sosteneva che un non meglio specificato “albo” di amministratori gli aveva riferito che era “obbligatorio” un corso formativo (probabilmente il loro).

Ad una mia specifica domanda su quali studi l’ aspirante “amministratore” aveva sostenuto finora, ella rispose che aveva conseguito il titolo di “insegnante di asilo”.

Gli ho detto che era opportuno, tanto per iniziare, un corso di tecnica amministrativa, …così, tanto per imparare un pochettino a fare i conti.

Ella mi è sembrata sorpresa della mia risposta che evidentemente non si aspettava.

Sentivo la sua esigenza di avere il “titolo”; un “investitura” ufficiale che le permettesse di affacciarsi sul mercato con il “diploma” di amministratore condominiale.

Un “bollino”! Come se bastasse un timbro e una targa per dare servizi amministrativi di qualità!

Ho cercato quindi di spiegargli che noi ci occupiamo di buona gestione residenziale applicata agli enti condominiali, e che chiunque venga nominato “amministratore” può collaborare con noi per utilizzare ed applicare al meglio le procedure migliori che abbiamo trovato e che troveremo insieme per gestire “a regola d’ arte” le Comunità Residenziali.

Onestamente credo che non abbia capito!

Comunque sono grato a questa signora sconosciuta, perchè mi ha permesso di approfondire i problemi dal suo punto di vista.

 

Vi invito a diffondere questo il sito AziendaCondomìnio tra i vostri contatti e conoscenti, in modo da far circolare il più possibile le nostre idee e i nostri obiettivi.

Un saluto cordiale a voi e alle vostre famiglie.

Antonio Azzaretto

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi