Go to Top

“L’amministratore” di Vincenzo Marra, film d’apertura

Roma 2013: “L’amministratore” di Vincenzo Marra, film d’apertura della sezione CinemaXXI
“L’amministratore”, documentario di Vincenzo Marra apre il concorso CinemaXXI al festival Internazionale del Film di Roma 2013

Immagine

In questi giorni vi abbiamo comunicato i film che apriranno due importanti sezioni del Festival Internazionale del Film di Roma: “Planes” per Alice nella città e “Hunger Games – La ragazza di fuoco” per Fuori Concorso.

Oggi arriva la pellicola scelta per inaugurare la sezione dedita alle nuove correnti del cinema CinemaXXI. Si tratta del documentario di Vincenzo Marra “L’amministratore” che segue le vicende dell’amministratore di un condominio di Napoli attraverso cui è possibile scoprire i problemi piccoli e grandi del partenopeo.

“Con L’amministratore ho voluto raccontare qualcosa dell’Italia di oggi, a partire da Napoli, una città che conosco bene – spiega Marra – Con Il gemello ho scoperto un modo di fare cinema in diretta che mi ha permesso di entrare in contatto con la realtà delle persone che incontravo senza mediazioni o filtri. Molti spettatori mi chiedono come faccio a scrivere sceneggiature così accurate. I miei film non hanno sceneggiatura. Sono come una jam session a cielo aperto che io, il mio operatore e i miei protagonisti affrontiamo spontaneamente.

Le storie si coagulano e si sciolgono seguendo un ritmo naturale. Mi pongo in una posizione d’ascolto per raccontarle al meglio. Credo che in Italia oggi sia questo il cinema più adatto a mettere in scena un Paese che cambia instancabilmente. Con il mio quinto capitolo di film documentari dedicati a Napoli, ho seguito un incredibile amministratore di condominio. Grazie a lui e fedele al mio stile, sono riuscito ad entrare nelle case delle persone, quelle ricche e quelle povere, in una Napoli ai tempi della crisi, in ogni caso vitale, arrabbiata, esagerata ma sempre sorprendente. Sono contento ed eccitato di vivere, per me e per il mio film, la nuova esperienza del Festival di Roma”.

Il regista e sceneggiatore napoletano è un protagonista dei festival europei ormai da più di un decennio: il suo “Tornando a casa” fu il Miglior film alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia nel 2001; “Estranei alla massa” ricevette la Menzione Speciale della giuria al Festival di Torino 2002; “Vento di terra” fu premiato con la Menzione Speciale della giuria a Venezia e venne nominato il Film Rivelazione dell’anno alla Semaine de la Critique di Cannes, nel 2004.

Corinna Spirito
04 / 10 / 2013
http://www.ecodelcinema.com/roma-2013-l … 131004.htm

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi