Go to Top

L’ assicurazione non comprende l’ intasamento degli scarichi

Corte di Cassazione, Sentenza del 21 maggio 2008, n. 13074.

In tema di polizze stipulate a favore del condominio, non sono coperte dalle garanzie assicurative delle cosiddette polizze Acqua, gli intasamenti degli scarichi.

Pertanto, se un ingorgo fa aumentare la pressione dell’acqua e causa delle perdite nei giunti, non è la compagnia assicurativa a dover pagare i danni.

(Nella specie l’assicurazione si era rifiutata di pagare i danni causati a un affresco in una chiesa attigua al condominio, specificando che non si era verificata una rottura accidentale dei tubi (coperta dalla polizza), ma una perdita occasionale dei giunti dovuta a trascuratezza e cattivo uso degli scarichi., richiamando, inoltre, una clausola–tipo delle polizze acqua: quella secondo cui non sono coperti i danni causati da umidità, stillicidio, insalubrità dei locali, nonché quelli causati da spargimento di liquidi non dovuti a rottura accidentale di impianti idrici e igienici o di riscaldamento).

 

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi