Go to Top

Il debito è una questione di punti di vista

Il maestro faceva talvolta dono ai visitatori
delle storie del formidabile mullah Nasruddin.

Una notte Nasruddin si agitava nel letto.
La moglie gli domandò:
"Che cosa c’ è? Dormi!".

Il mullah confessò di non avere
le sette monete d’ argento che doveva restituire
il giorno dopo al suo vicino Abdullah.
Perciò era troppo preoccupato per poter dormire.

La moglie si alzò di scatto,
si gettò uno scialle sulle spalle,
uscì in strada e chiamò forte:
"Abdullah!, Abdullah!",
finchè il vecchio Abdullah
non si affacciò alla finestra
stropicciandosi gli occhi e domandando:
"Che c’ è? Che succede?"

La donna esclamò:
"Volevo solo che sapessi
che domani non riavrai le tue monete d’ argento.
Mio marito non le ha".

E con ciò tornò a casa e disse:
"Dormi Nasruddin,
ora sarà Abdullah a preoccuparsi".

Il maestro concluse:
"Qualcuno deve pagare,
ma bisogna proprio preoccuparsene?".

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi