Go to Top

Fidanzato geloso semina il panico. Interviene la polizia

Scopre calendario hot della fidanzata. Semina il panico in un negozio.
Il giovane ha iniziato a strappare i calendari

Cari amici,

La gelosia è una malattia?

Ogni persona ha il suo limite di sopportazione.
Ognuno è disposto ad accettare dal partner “fino” ad un limite determinato dalla propria cultura.

Mi chiedo se siamo consapevoli di questo fenomeno.

A volte credo che la visione culturale sia considerata solo un banale “punto di vista” che si può inglobare e strutturare a piacimento nella nostra società cosiddetta multietnica e multiculturale.

La notizia di oggi ci dimostra in modo evidente che non è vero.

E ci dimostra anche che ognuno ha il “suo” limite e la “sua” reazione.

Mi chiedo, ad esempio, se al posto di un giovane fidanzato italiano, davanti al calendario “sexy” ci fosse stato un padre musulmano.

Le conseguenze potevano essere ben più devastanti!

La cultura sociale ci condiziona pesantemente (tutti siamo condizionati dalla nostra cultura).

Non si può non tenerne conto!

I valori sociali condizionano la politica, l’ economia, la religione, la scuola …..TUTTA la nostra vita sociale!

Pertanto l’ Unione Europea (la nostra patria di adozione), credo che si debba occupare di questo problema in modo preminente, perchè sono convinto che questo sia il problema più importante che abbiamo, e, soprattutto, che avremo in futuro.

E’ necessario decidere chi vogliamo essere, al fine di poter tracciare una direzione e avere la possibilità di costruire una storia.

La Chiesa cattolica ha sintetizzato molto bene questo problema chiamandolo “relativismo etico” o anche “relativismo culturale”.

Al di là delle definizioni, comunque, la costruzione di una base culturale di riferimento è una condizione essenziale per poter tracciare una direzione verso il nostro futuro.

La Stampa

FROSINONE
Un vero Otello, accecato dalla gelosia, ha seminato il panico in un negozio dopo aver scoperto esposto il calendario della fidanzata in pose osè. Il giovane ha strappato tutti i calendari presenti in un negozio della città ed ha gettato all’aria tutto quello che si parava dinanzi al suo cammino. I fatti: nel pomeriggio di ieri ha entrato in una cartolibreria di Frosinone dove ha visto appeso un calendario riportante il mese di agosto con le burrose grazie della fidanzata.

Un’iniziativa quella presa dalla giovane che a lui proprio non era andata giù. Vedersi davanti gli occhi la foto famigerata gli ha fatto perdere il lume della ragione e quindi urlando ha chiesto al titolare di togliere quel calendario e tutti gli altri presenti nel negozio. Al diniego dell’uomo si è scatenato il putiferio. Il giovane ha iniziato a strappare i calendari.

Il commerciante ha chiamato la polizia. A riportare la calma ci hanno pensato gli agenti della sezione volanti della questura che hanno denunciato il gelosissimo fidanzato.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi