Go to Top

Di Pietro e Beppe Grillo alleati

Di Pietro annuncia l’ intenzione di allearsi con Beppe Grillo

Cari amici,

Circa 10 giorni fa scrivevo della mia speranza di vedere Grillo e Di Pietro alleati.

Sono molto felice che questa previsione si sta verificando!

Oggi lo stesso Antonio di Pietro annuncia la propria intenzione di appoggiare l’ iniziativa politica di Beppe Grillo.

Ritengo che questa sia una notizia politica molto rilevante, tanto che i giornali si distinguono per il “rumoroso silenzio” che stanno mantenendo.

Ma le notizie ormai viaggiano per la rete, e non si potrà fermare un movimento democratico che sappia fare un opposizione credibile al sistema dei partiti che ci opprime con arroganza, agendo con il principale interesse di mantenersi saldamente al potere.

Noi crediamo che si possa cambiare pacificamente, soltanto con la forza di una alternativa politica credibile sostenuta da idee chiare e semplici.

Senz’ altro faremo la nostra parte!

dal Blog di Antonio di Pietro posta

 

to da lui medesimo

Nell’indifferenza nazionale della casta e dei suoi media, sabato nessuno si e’ accorto di un fatto molto rilevante: Beppe dal suo blog annuncia la nascita di un movimento per il prossimo autunno, che si presenterà alle elezioni regionali del 2010. Finalmente, caro Beppe, ti sei convinto di quanto ti segnalai qualche anno fa: “per cambiare il Paese bisogna metterci la faccia”, lo dico con sincerità e senza compiacimento: finalmente sei sceso nell’arena anche tu, deluso da questa classe politica al tramonto, predatrice ed incapace contro cui Italia dei Valori si scontra un giorno si e l’altro pure.

Ho accolto la notizia con grande entusiasmo e nessuna preoccupazione, un sentimento, il mio, molto lontano dalle parole con cui i notabili del Pd ti hanno liquidato appena qualche settimana fa definendoti “membro di un movimento ostile”. Ora quel “movimento ostile” dietro cui si muovono qualche milione di cittadini, che in realtà, a mio avviso, costituisce una manifestazione esemplare di democrazia diretta, nata e cresciuta all’ombra della Rete, può trovare un’identità alle urne delle prossime elezioni.

Mi auguro di avere nel nuovo Movimento di Liberazione Nazionale, così come lo hai definito, un valido interlocutore per l’Italia dei Valori affinché, insieme, si possa innescare il cambiamento che gli italiani aspettano da molti governi, una “rivoluzione democratica” per rinnovare il Paese mobilitando le coscienze del primo partito nazionale: quello degli sfiduciati, degli astenuti, delle schede bianche.

Un benvenuto, dunque, e porte aperte al movimento con cui Italia dei Valori ha sempre condiviso larga parte delle sue battaglie, idee e programmi e con cui mi auguro si possa riuscire nell’avvincente impresa in cui ci siamo cimentati da qualche anno ormai: far soffiare un vento nuovo nella politica e nella democrazia italiana in odor di vecchio, e a dir il vero, anche di marcio.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi