Go to Top

Di meraviglia in meraviglia l’ esistenza si schiude

L’ esistenza trascende il potere di definizione delle parole.

Si possono usare certi termini, ma nessuno di questi è assoluto.

All’ inizio del cielo e della terra non c’ erano parole.

Le parole scaturiscono dal grembo della materia. E indipendentemente dal fatto che un uomo veda spassionatamente il nucleo della vita o ne veda appassionamente la superficie, il nucleo e la superficie sono identici, e le parole li fanno apparire diversi solo per esprimere l’ apparenza.

Se un nome è necessario, allora questo nome sia meraviglia, e allora, di meraviglia in meraviglia, l’ esistenza si schiude.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi