Go to Top

Detrazioni 65% e 50%, proroga per tutto il 2014

Detrazioni 65% e 50%, proroga per tutto il 2014
Nel 2015 l’ecobonus scende al 50%, mentre il bonus ristrutturazioni si abbassa al 40% per poi tornare al 36% nel 2016. Bonus Mobili 50% per tutto il 2014

Proroga a tutto il 2014 delle detrazioni fiscali al 65% per le riqualificazioni energetiche degli edifici e al 50% per le ristrutturazioni semplici, e poi graduale riduzione delle aliquote.

Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri che ieri in tarda serata ha varato, su proposta del ministro dell’Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni, la legge di stabilità 2014, cioè il disegno di legge che contiene disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato. Insieme alla nuova legge di stabilità il CdM ha approvato anche il disegno di legge relativo al bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2014 e al bilancio pluriennale per il triennio 2014-2016.
ECOBONUS. Sono dunque confermati fino al 31 dicembre 2014 i livelli attuali dell’ecobonus e della detrazione per le ristrutturazioni edilizie, prevedendo poi una graduale riduzione di tali livelli. Per quanto riguarda la detrazione del 65%, la proroga per tutto il 2014 comporta il prolungamento fino al 30 giugno 2015 del bonus per
i condomini, ossia per gli interventi relativi alle parti comuni degli immobili condominiali o che riguardino tutte le unità immobiliari del condominio.

Nel 2015 l’aliquota dell’ecobonus si abbasserà dal 65% al 50%, e per i condomini l’aliquota ridotta al 50% si prolunga alle spese sostenute fino al 30 giugno 2016.
BONUS RISTRUTTURAZIONI. Per quanto riguarda la detrazione al 50% per le ristrutturazioni, anch’essa è prorogata fino al 31 dicembre 2014, mentre nel 2015 scenderà al 40% per poi tornare a partire dal 2016 al 36% come previsto dall’attuale legislazione ordinaria, mantenendo sempre il tetto di 96mila euro totali per unità abitativa.

ANCHE IL BONUS MOBILI PROROGATO A TUTTO IL 2014.

Su Twitter il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi ha spiegato che la proroga fino al 31 dicembre 2014 riguarda anche il bonus al 50% per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici efficienti (tetto massimo di spesa 10mila euro) effettuato nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia degli immobili. “Proroga a tutto 2014 detrazioni 65 e 50% per ristrutturazione case. Anche mobili ed elettrodomestici!”, si legge nel tweet del ministro Lupi.

REALACCI: BENE IL RIFINANZIAMENTO ECO-BONUS, MA LA MISURA VA STABILIZZATA. “Positivo il rifinanziamento dell’eco-bonus, una misura che aiuta l’economia, l’occupazione, le famiglie e la green economy, sono infatti in ballo decine di migliaia di posti di lavoro e una forte riduzione dei consumi energetici e delle bollette”.
Questo il primo commento del presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, Ermete Realacci, alla notizia del rifinanziamento fino al 31 dicembre 2014 della detrazione 65%.

Realacci ricorda che “la Camera dei Deputati ha chiesto, con una risoluzione approvata all’unanimità alle Commissioni Ambiente e Finanze di cui sono primo firmatario insieme al collega Capezzone, la stabilizzazione dell’eco-bonus per l’efficienza energetica in edilizia e la sua estensione a partire dagli interventi di messa in sicurezza antisismica. Verificheremo se questo è previsto nel testo del Governo, altrimenti la misura andrà migliorata nel passaggio parlamentare”.
http://www.casaeclima.com/index.php?opt … &Itemid=50

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi