Go to Top

Chi paga la cassetta postale?

Chi paga la cassetta postale?

L’installazione del casellario postale e la manutenzione delle singole caselle non dà adito a particolari problemi.

Il criterio generalmente adottato nei condomìni consiste nel suddividere la spesa di installazione in parti uguali per il numero di unità immobiliari. Non può essere applicato, infatti, nessuno dei criteri di riparto previsti dall’art. 1123 c.c., poiché è normalmente impossibile determinare l’intensità dell’uso che i singoli condòmini facciano delle cassette postali, uso che, pertanto, benché discontinuo, deve presumersi omogeneo ed indifferenziato.

La spesa di riparazione e sostituzione di una singola casella o della sua serratura, invece, è interamente sopportata dal proprietario dell’unità abitativa cui la casella serva.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi