Go to Top

Apoftegmi, Aforismi

La casa e il mondo

La casa e il mondo La moglie al marito con il visoaffondato nel giornale: "Ti è mai venuto in mente che nella vita c’ è qualcos’ altro oltrea quello che succede nel mondo?" La gente in genere ama l’ umanità.E’ il vicino di casa che non può soffrire.

Un pianeta su cui costruire la propria casa

Un pianeta su cui costruire la propria casa C’ era una volta un uomo intento a costruirsi la casa.Voleva che fosse la casa più bella,calda e accogliente del mondo. Vennero a chiedere il suo aiutoperchè il mondo stava andando a fuoco.Ma a lui interessava la sua casa,non il mondo. Quando finalmente ebbe finito,scoprì che non c’ era più un pianetasu cui posarla.

La botte di vino piena d’ acqua

La botte di vino piena d’ acqua Nel villaggio si stava organizzandouna grande festa e ognuno dovevacontribuire versando una bottiglia di vino in una botte gigantesca. Quando iniziò il banchetto, dalla botteuscì soltanto acqua.Uno degli abitanti del villaggioaveva avuto quest’ idea: "Se verserò una bottiglia d’ acqua in questa botte così enorme,nessuno se ne accorgerà". Ma non aveva pensato che tutti gli altriavrebbero avuto la stessa idea.

Sonno profondo

Sonno profondo Si racconta che un giorno era scoppiatoun incendio in una casa in cui c’ eraun uomo che dormiva profondamente. Cercarono di farlo uscire dalla finestra.Niente da fare. Cercarono di farlo passaredalla porta. Niente da fare. Era troppopesante e corpulento. Erano sulla soglia della disperazione,quando qualcuno suggerì:"Svegliatelo, così esce da solo". Solo i dormienti e i bambinihanno bisogno di aiuto.Svegliati!Oppure deciditi a crescere!

L’ aquila reale

L’ aquila reale Un uomo trovò un uovo d’ aquila e lo mise nel nido di una gallina.L’ aquilotto nacque insieme alla covata di pulcini e crebbe con loro. Per tutta la vita l’ aquila fece ciò che facevano i polli, credendo di essere un pollo.Razzolava in cerca di vermi e insetti.Chiocciava e faceva coccodè.E agitava le ali alzandosi di poco da terra come i polli.Dopotutto è così che vola …Leggi tutto

Il sasso in mezzo alla strada

Il sasso in mezzo alla strada Un giorno Diogene stava all’ angolo della stradaridendo come un matto. "Perchè ridi?", gli chiese un passante. "Lo vedi quel sasso in mezzo alla strada?Da quando sono arrivato quì questa mattina,ci sono inciampate dieci persone, maledicendolo.Ma nessuno si è preso la briga di spostarloin modo che gli altri non ci incespicassero".

Musica per i sordi

Musica per i sordi Ero sordo come una campana. Vedevo la gente che si alzavae faceva ogni sorta di giravolta. La chiamavano danza. A me pareva assurdo…finchè un giorno sentii la musica. E allora capii. …Quant’ era bella la danza!

Benevolenza

Benevolenza Un droghiere si recò angosciatissimo dal maestroper dirgli che di fronte al suo negozio avevano aperto un supermercato che gliavrebbe portato via i clienti. La sua famiglia possedeva il negozioda un secolo…, e perderlo ora sarebbe statala sua rovina, perchè non c’ era nient’ altroche sapesse fare. Il maestro gli disse: "Se temi il proprietariodel supermercato, lo odierai. E l’ odio saràla tua rovina". "Cosa devo fare?",chiese il droghiere …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi