Go to Top

Privacy per l’ amministratore di condominio

GDPR art. 13 e 14 – norme per informativa privacy

Contenuti dell’informativa I contenuti dell’informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento e in parte sono più ampi rispetto al Codice. In particolare, il titolare DEVE SEMPRE specificare i dati di contatto del RPD-DPO (Responsabile della protezione dei dati-Data Protection Officer), ove esistente, la base giuridica del trattamento, qual è il suo interesse legittimo se quest’ultimo costituisce la base giuridica del trattamento, nonché se trasferisce i dati personali in Paesi terzi e, in …Leggi tutto

GDPR e condominio – Obblighi e responsabilità dell’ amministratore

Gentilissimi, A partire dal prossimo 25 maggio entrerà ufficialmente in vigore il Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali n. 679/2016, noto anche come “GDPR” (General Data Protection Regolation). Il regolamento si rivolge a tutti i professionisti e le aziende che trattano i dati personali delle persone fisiche in maniera interamente o parzialmente automatizzata, o anche in maniera non automatizzata se i dati sono contenuti in un archivio o sono destinati a …Leggi tutto

Comunicazioni a futuro acquirente

Comunicazioni a futuro acquirente Vorrei revocare il mandato all’amministratrice del condominio dove ho un appartamento ma non ci abito; questo perché l’amministratore avrebbe informato un potenziale acquirente dell’immobile, da me contattato, di un sospeso da pagare; così l’acquirente ha rinunciato alla compravendita ed ora vuole i soldi indietro. La legge (in particolare le norme contenute nel codice civile che disciplinano il condominio) autorizzano l’amministratore del condominio a comunicare lo stato …Leggi tutto

Privacy, il decalogo degli adempimenti

Privacy, il decalogo degli adempimenti 1. Il condominio e quindi l’assemblea, l’amministratore, il portiere o altri collaboratori, possono trattare soltanto le informazioni personali dei dipendenti o dei terzi e soltanto nel rigoroso rispetto delle finalità del condominio stesso. Quindi sono trattabili solo le seguenti informazioni: dati anagrafici, indirizzi, quote millesimali, etc. 2. Per il principio di trasparenza ciascun partecipante al condominio può conoscere le spese altrui e può anche conoscere …Leggi tutto

Modifica legge privacy

Modifica legge Privacy Con il DL 25/06/2008 n 112 in G.U. n.147 del 25/06/2008 all’art. 29 si sono effettuate delle sostanziali modifiche al sistema di gestione dell’impianto privacy in azienda immediatamente operative. Il testo estratto del DL. Art. 29. Trattamento dei dati personali 1. All’articolo 34 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196,dopo il comma 1 e’ aggiunto il seguente: <1-bis. Per i soggetti che trattano soltanto dati personali …Leggi tutto

Ente amministrativo di gestione

Professionisti tecnici ed ente amministrativo di gestione Date le incombenze e gli investimenti a cui per legge sono tenuti gli studi amministrativi di gestione immobiliare, è opportuno rilevare la convenzienza di separare le funzioni tecniche e organizzative, che si possono svolgere con facilità e con pochi mezzi (Computer connesso in rete e cellulare), e in modo economico (Un condòmino può studiare le note operative pubblicate in questo sito e decidere …Leggi tutto

Sicurezza del computer

Il computer Per ciò che riguarda l’ hardware e il software deve essere specificato se i computers sono collegati in rete, che i sistemi operativi utilizzano e quali software di protezione (Anti virus, firewall, anti spam) sono istallati.Inoltre è necessario descrivere le procedure di back up dei dati. Infine deve essere svolta un analisi del rischio (Alto, medio o basso) rispetto ad eventi spiacevoli quali possono essere il furto delle …Leggi tutto

Ordinamento, accesso e sicurezza

Ordinamento, accesso e sicurezza Devono essere descritti i criteri di ordinamento, di accesso, di modifica e di archiviazione di tutta la documentazione, sia cartacea si archiviata su supporto informatico (Ordine cronologico, alfabetico o protocollo), con particolari misure per i documenti classificati come "delicati" (Buste sigillate, cartelle cumputer con particolari chiavi di accesso, etc..etc..). Devono anche essere specificati eventuali sistemi di protezione all’ accesso dell’ ufficio dello studio amministrativo (portinaio, guardia …Leggi tutto

Gestione banche dati

Gestione banche dati Per ciascuna banca dati descritta va indicato: 1) La finalità del trattamento (Cioè a che scopo sono conservate le informazioni, anche al fine di identificare quelle che non possono essere conservate). 2) La modalità del trattamento (In genere si tratta di software e applicativi e di gestione contabile). 3) Il luogo di custodia (Può essere la sede dell’ ufficio amministrativo, o su memorie informatiche, CD di Back …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi