Go to Top

Ascensori per disabili, ok anche se riducono gli spazi comuni

Ascensori per disabili, ok anche se riducono gli spazi comuni
Cassazione: i disagi dei condòmini sono controbilanciati dal normale utilizzo del bene comune da parte del condomino portatore di handicap

Paola Mammarella scrive…

07/09/2015 – Un ascensore per disabili può essere installato anche se riduce la larghezza della scala condominiale. Inoltre, i lavori possono essere autorizzati anche in deroga alle regole sulla maggioranza previste per le innovazioni ordinarie.

È questa, in sintesi, la conclusione cui è arrivata la Corte di Cassazione che, con la sentenza 16846/2015, ha respinto il ricorso di un condominio.

A detta dei ricorrenti, l’installazione dell’ascensore arrecava un danno ai condòmini compromettendo l’utilizzo della cosa comune. I giudici hanno affermato invece che, nel valutare la presenza di eventuali danni, bisogna confrontare gli interessi delle parti. In questo caso, i disagi lamentati dai condòmini sono controbilanciati dal normale utilizzo del bene comune da parte del condomino portatore di handicap.

D’altro canto, i ricorrenti avevano obiettato che la delibera per l’autorizzazione dei lavori dovesse essere adottata con un numero di voti che rappresentasse la maggioranza degli intervenuti ed almeno i due terzi del valore dell’edificio.

La Cassazione ha fatto notare che l’ascensore è un’opera per l’eliminazione delle barriere architettoniche e che, in base alla Legge 13/1989, l’autorizzazione può avvenire anche con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio.

Infine, i giudici hanno affermato che l’ascensore non rendeva inservibile la scala, dal momento che lasciava a disposizione 72 centimetri per il transito, quindi uno spazio idoneo a consentire il passaggio di una persona.
http://www.edilportale.com/news/2015/09 … 25_15.html

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi