Go to Top

Altro buco, altra stangata Due anni a Sangiorgi

Altro buco, altra stangata Due anni a Sangiorgi
Ammanco di 250mila euro, condannato ex amministratore condominio Ducale Gli abitanti al freddo per colpa sua, costretti poi a pagare bollette Hera due volte

Lui non c’era, in aula. Non c’è mai stato in tribunale, in tutti i processi che lo hanno visto imputato e condannato per i «buchi» che ha lasciato in giro per la città, «buchi» coi soldi degli abitanti dei condomìni che amministrava e che si è intascato negli anni. Il suo nome diventò di dominio pubblico – e non era un vanto – nel gennaio 2010, quando quegli abitanti che rimanevano al freddo e che si vedevano arrivare i solleciti per bollette già pagate, iniziarono a cercarlo e lui non si faceva trovare: perchè in fuga dai «buchi» dei soldi che si era lasciato alle spalle.

Leonardo Sangiorgi, 45enne, ferrarese doc, amministratore di condominio e conosciutissimo proprie per la sua molteplice attività che svolgeva in diversi condomìni della città, continua a far parlar di sè. Ieri mattina per lui l’ennesima condanna per appropriazione indebita, per la bellezza di 250mila euro che sottrasse alle accuse del condominio Ducale di via Argine Ducale, 84 famiglie che gli avevano pagato le quote del teleriscaldamento, e che invece girò verso altri suoi investimenti andati male, da qui la giustificazione del buco: e morale dovettero pagare le bollette di Hera due volte. Ieri la decisione di condannarlo a 2 anni di pena decisa per lui dal giudice Luca Marini su richiesta della pm Elisa Bovi (3 anni la sua richiesta).

Soddisfatti gli abitanti del condominio Ducale, e ovviamente il legale di parte civile, l’avvocato Luca Esposito, che ha ricordato ieri mattina al giudice come i condòmini dei palazzi di via Argine Ducale alla fine sono stati costretti, negli anni, a ripagare tutte le quote, pur rateizzate con more e interessi ad Hera, per gli arretrati non pagati da Sangiorgi.

Mentre il suo legale ha proposto al giudice, comunque, una serie di attenuanti nel tentativo di far ridurre la pena (riuscendoci, vista la decisione del giudice rispetto la richiesta dell’accusa). Un processo quello di ieri mattina, che è solo uno dei tanti a carico di Sangiorgi che ormai ha accumulato condanne su condanne negli anni.
Volendo fare un riepilogo, prendendo spunto dagli archivi delle cronache giudiziarie ecco l’elenco: per un condominio di via Vignatagliata, 1 anno e 4 mesi , buco di 25mila euro.

Per il condominio di via Giovanni XXIII, 6 mesi di condanna per appropriazione indebita , mentre l’altra stangata, la prima su tutte, 2 anni e 8 mesi per il condominio Savonuzzi di vai Bologna.

Resta ancora aperto il processo per gli ammanchi del Condominio Corallo di via Olimpia Morata costituito con l’avvocato Paolo Bicocchi contro Sangiorgi: per questo caso, il dibattimento è ormai alle fasi finali, restano le udienze di discussione e la sentenza previste per i primi di dicembre.
Daniele Predieri
http://lanuovaferrara.gelocal.it/cronac … -1.8171563

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi