Go to Top

Prendeva soldi ai condòmini condannata a quattro mesi

Prendeva soldi ai condòmini condannata a quattro mesi
Un’amministratrice era accusata di appropriazione indebita

AOSTA – Il giudice monocratico del tribunale di Aosta Marco Tornatore ha condannato Graziella Picchiottino, di 55 anni, di Sarre, a quattro mesi di reclusione e 400 euro di multa, con sospensione subordinata al risarcimento di 35.000 euro alla parte civile (entro tre mesi dalla definizione della sentenza). In qualità di amministratrice di un condominio in via Saint-Martin de Corléans ad Aosta, dal 2007 al 2011, era accusata di appropriazione indebita per aver sottratto ai condomini 49.992 euro (secondo una delle ipotesi del consulente del tribunale fatta propria dal vpo Edmondo Givone).

«Le spese personali, come quelle per gioielli e assicurazioni, erano solo anticipazioni dalla cassa del condominio dato che all’atto del passaggio al successivo amministratore i conti erano in ordine, ed è proprio a quel momento che va fatto riferimento per stabilire se ci sia stata o meno appropriazione indebita», ha spiegato l’avvocato Corrado Bellora nella sua arringa, facendo riferimento a una recente sentenza della Cassazione.

Secondo un’altra ipotesi del consulente del tribunale Angelo Safina infatti – «considerando anche eventuali uscite in contanti per pagamenti non fatturati»; i conti sarebbero stati in ordine. Per la parte civile, rappresentata dall’avvocato Lorenza Palma, l’ammanco complessivo è di 120.066 euro, alla luce di «conti fatti quadrare a posteriori» e «fatture inventate per giustificare l’ingiustificabile».

I presunti ammanchi su cui ha indagato la guardia di finanza erano emersi al momento del passaggio della cassa al nuovo amministratore del condominio. Graziella Picchiottino, la cui difesa ha annunciato il ricorso in Appello, era imputata per un’appropriazione indebita di 197.280 euro.
http://www.lastampa.it/2013/10/11/edizi … agina.html

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi