Go to Top

La conoscenza non è saggezza

La conoscenza non è saggezza!

L’ apprendimento, in se stesso, non è saggezza.

La saggezza è l’ applicazione della conoscenza e dei fatti.

La saggezza è rendersi conto che non sappiamo nulla.

La saggezza è dire: "La mia mente è aperta. Dovunque sono arrivato, sto appena incominciando. Ci sono da capire cento cosa per ognuna delle cose che so".

Questo è l’ inizio della saggezza.

    L’ attaccamento distorce la nostra percezione…
    Il maestro tornava spesso su questo tema
    nei suoi discorsi.

    I discepoli assistettero a un perfetto esempio
    di questa deformazione
    quando sentirono il maestro
    domandare a una madre:
    "Come sta tua figlia?"

    "La mia cara figliola! Quant’ è fortunata!
    Ha un marito talmente meraviglioso!
    Le ha regalato un auto,
    tutti i gioielli che desidera,
    servitù in abbondanza.
    Le porta la colazione a letto
    e lei non si alza fino a mezzogiorno.
    Un vero principe!"

    "E tuo figlio?"

    "Oh povero ragazzo! Che piaga ha sposato!
    Le ha regalato un’ auto, tutti i gioielli che desidera
    e un esercito di domestici.
    E lei se ne sta a letto fino a mezzogiorno!
    Non si alza nemmeno
    per preparargli la colazione!"

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi