Go to Top

Il grande generale

Il grande generale

    Il grande generale giapponese Nobunaga decise di attaccare anche se aveva solo un soldato ogni dieci soldati nemici.

    Era sicuro che avrebbe vinto, ma i suoi soldati erano pieni di dubbi.

    Mentre erano in cammino verso il campo di battaglia, si fermarono in un santuario scintoistico.

    Dopo aver pregato nel santuario, Nobunaga uscì e disse:

    "Ora getterò in aria una moneta. Se viene testa vinceremo. Se è croce perderemo. Ora il destino rivelerà il suo gioco".

    Gettò quindi in aria la moneta.

    Venne testa.

    I soldati erano così desiderosi di combattere che vinsero facilmente la battaglia.

    Il giorno dopo un assistente disse a Nobunaga:

    "Nessuno può cambiare il destino!".

    "Giustissimo!", rispose Nobunaga mostrandogli una moneta che aveva testa su entrambe le facce.

    Il potere della preghiera?

    Il potere del destìno?

    O il potere di una fede che è convinta che qualcosa accadrà?

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi