Go to Top

Contro la dittatura della finanza

Ma i soldi, ….di chi sono?

Cari amici, Pubblico questo video che ho trovato molto sintetico e chiaro, che descrive un problema reale che tutti noi viviamo ogni giorno sulla nostra pelle. La moneta è soprattutto una fonte di valore, di proprietà di chi ha il potere di emetterla. Purtroppo per noi, oggi la moneta non è di proprietà dello stato: pertanto lo stato è costretto ad indebitarsi per trovare i soldi per pagare le pensioni …Leggi tutto

Il laburista Corbyn: diamo soldi alla gente, non alle banche

Se non diamo soldi direttamente alla gente, non usciremo dalla crisi: per questo lo Stato deve tornare “padrone” della sua moneta. Jeremy Corbyn, nuovo leader del partito laburista britannico, vuole «un Quantitave Easing per le persone, anziché per le banche», ovvero: un nuovo mandato alla Banca d’Inghilterra, per «migliorare la nostra economia investendo massicciamente in nuove abitazioni, nell’energia, nei trasporti e nei progetti digitali». Si tratterebbe di un processo, spiega …Leggi tutto

Globalizzazione, “la nuova età imperiale”

Globalizzazione, “la nuova età imperiale” Noam Chomsky (basato su dibattiti tenuti in Illinois, New Jersey,Massachusetts, New York e Maryland nel 1994,1996 e 1999) Negli ultimi venticinque anni il capitale finanziario multinazionale, piuttosto che negli investimenti e nel commercio, è stato impiegato nelle speculazioni sui mercati azionari internazionali, al punto da dare l’impressione che gli Stati Uniti siano diventati una colonia alla mercé dei movimenti di capitali internazionali. Non ha più …Leggi tutto

Crisi economica e sociale, per rieducare i popoli

Crisi economica e sociale, per rieducare i popoli La lunga crisi economica, e non solo economica ma anche sociale, costituzionale, morale, culturale, sta letteralmente rieducando i popoli: questa è la riforma delle riforme. Insegna loro una lezione importante e penetrante. L’uomo impara ad interiorizzare una diversa e molto più modesta e docile concezione di se stesso, dei suoi diritti fondamentali, delle sue prospettive esistenziali. Taglia pretese e aspettative. Accetta ciò …Leggi tutto

Re: CONTRO LA DITTATURA DELLA FINANZA

La fine del riformismo e l’ordine neo liberista. Aldo Giannuli scrive… Ci fu un tempo in cui la sinistra si divise fra rivoluzionari (che volevano conquistare il potere con l’insurrezione armata e fondare, con un solo atto di volontà, un sistema sociale e politico totalmente diverso da quello esistente) e riformisti (quanti volevamo andare al potere con il voto per cambiare il sistema attraverso una politica, appunto, di riforme graduali). …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi