Go to Top

Art. 1134 – Gestione di iniziativa individuale

Spese urgenti sostenute dal condomino

Spese urgenti sostenute dal condomino: quando sono rimborsabili? Avv. Alessandro Gallucci scrive… Dire che il condomino ha sostenuto delle spese urgenti per le cose comuni o affermare che le ha sostenute sulla cosa comune non è la stessa cosa. Detta diversamente: l’uso della preposizione propria per o di quella articolata sulla fa cambiare gli orizzonti. A dirlo è stata la Cassazione con la sentenza n. 3221 depositata in cancelleria il …Leggi tutto

Non rappresenta una spesa urgente rifare la facciata

Non rappresenta una spesa urgente rifare la facciata per migliorare l’immagine dell’hotel-condominio Cass., sez. II Civile, sentenza del 3 settembre 2013, n. 20151 Nel condominio la "trascuranza" degli altri partecipanti e dell’amministratore non è sufficiente. Il condomino non può, senza interpellare gli altri condomini e l’amministratore e, quindi, senza il loro consenso, provvedere alle spese per le cose comuni, salvo che si tratti di "spese urgenti". Il divieto per i …Leggi tutto

No al ristorno per il condomino che ritinteggia senza consen

No al ristoro per il condomino che ritinteggia il fabbricato ‘trascurato’Corte di cassazione – Sezione II civile – Sentenza 3 settembre n. 20154 Il singolo condomino non può senza interpellare gli altri condomini e l’amministratore e, quindi, senza il loro consenso, provvedere alle spese per le cose comuni, salvo che si tratti di spese urgenti. E fra di esse non rientrano quelle tese al mero miglioramento dell’immagine del condominio, quali …Leggi tutto

No al rimborso del condomino

No al rimborso del condomino per la consulenza affidata di sua iniziativa Niente rimborso spese per il condomino che ha incaricato un professionista di svolgere una perizia tecnica per accertare la pericolosità della facciata dell’edificio, a seguito di una supposta inerzia dell’amministratore. La Corte di cassazione, con la sentenza 20099/2013, ha infatti accolto il ricorso del condominio contro la sentenza di primo grado che l’aveva condannato a rifondere 1.292 euro …Leggi tutto

Gestione di iniziativa individuale

Gestione di iniziativa individuale Si è visto come due condomini, che rappresentino almeno 1/6 del valore millesimale dell’edificio, possano richiedere la convocazione dell’assemblea. E’ possibile che un gruppo di condomini sia nominato in ausilio all’operato dell’amministratore. E’ opportuno chiedersi, fuori dalle ipotesi di intervento collettivo, quale sia il ruolo del singolo condomino in relazione alla compagine condominiale. In primo luogo, egli dovrà rispettare norme e regolamenti al fine di permettere …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi