Go to Top

A CARICO DEI CONDÒMINI LE SPESE PER LA PORTINERIA

A CARICO DEI CONDÒMINI LE SPESE PER LA PORTINERIA

Vorrei sapere se le spese sostenute per l’intervento di riparazione del wc bagno e per la sostituzione del bollitore elettrico e di valvole e tubi, effettuato nei locali della portineria di un condominio, sono a carico dei proprietari o degli inquilini.

In generale – salvo diversa pattuizione contenuta nei contratti di locazione – le spese di manutenzione straordinaria per la riparazione del wc, la sostituzione del bollitore (e relative valvole e tubi) del locale portineria sono a carico dei proprietari (e quindi dei locatori) pro–quota millesimale. L’articolo 1575 del Codice civile dispone infatti che il locatore deve mantenere la cosa "in istato" da servire all’uso convenuto. A sua volta, l’articolo 1576, comma 1, del Codice civile dispone che «il locatore deve eseguire, durante la locazione, tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola manutenzione, che sono a carico del conduttore».

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi