Go to Top

Finanziaria 2006; legge 296/96

Ultime regole

La ritenuta del 4% su appalti e servizi condominiali, introdotta dalla finanziaria 2007 (legge 296/96), non ha una soglia minima.
Il maxi emendamento al decreto legge 07/07 (Bersani bis) sul quale era stata votata la fiducia, non conteneva nella versione approvata la correzione governativa che era stata presentata in commissione all’ articolo 25-ter del DPR/73, con la quale si escludeva il versamento della ritenuta per pagamenti fino a 200,00€.

Esclusioni

La ritenuta del 4% non è dovuta per:

I contratti di utenze (acqua, luce, gasolio, telefono, pagamenti assicurativi e servizi bancari);

Gli acquisti di materiali o anche apparecchi, non legati a una prestazione di mano d’ opera o comunque in cui la prestazione d’ opera abbia un carattere "accessorio", cioè secondario;

L’ acquisto di lampadine di ricambio, detersivi, stracci;

L’ acquisto di materiale con posa in opera (come una serratura nuova al portone), purchè il costo della serratura sia superiore a quello della mano d’ opera;

Il versamento di tributi, concessioni, identità.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi