Go to Top

Ascensore condominiale installato prima del 25/6/99

Ricorso annunciato dal ministero dello sviluppo economico

Ricorso annunciato dal ministero dello sviluppo economico Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso noto che sarà fatto ricorso al Consiglio di Stato per la sentenza del Tar del Lazio che, accogliendo un’istanza della Confedilizia, ha annullato il decreto emanato nel luglio scorso con cui si disponeva la verifica straordinaria degli ascensori installati ed in esercizio da prima del 1999. "Il provvedimento – si legge in una nota del Mse- …Leggi tutto

Modifica della normativa

Modifica della normativa a seguito del ricorso presentato da Confedilizia Ascensori, tre passi indietro. Con l’accoglimento del ricorso presentato da Confedilizia, che richiedeva l’annullamento del Dm del 23 luglio 2009 delle Attività produttive, si modifica la complessa normativa sulla sicurezza. Il "decreto ascensori " adeguava ai requisiti di sicurezza gli ascensori preesistenti al Dpr 162 del 1999: l’Italia ha ancora il più alto numero di ascensori in servizio al mondo …Leggi tutto

Rischi eccezionali

Eccezionali rischi In caso di particolari ed eccezionali rischi per l’ incolumità delle persone, l’ impianto, secondo quanto previsto dall’ art. 2, comma 3, del citato decreto, è sottoposto a fermo e le prescrizioni per l’ adeguamento devono indicare gli interventi ritenuti indispensabili per la prosecuzione dell’ esercizio dell’ impianto in condizioni di sicurezza.In queste condizioni, l’ autorità competente dispone il fermo dell’ impianto fino all’ accertamento della corretta esecuzione …Leggi tutto

Analisi dei rischi

Nozione Il Dm (Attività produttive) del 26 ottobre 2005, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 novembre 2005, richiede che per gli ascensori installati negli difici civili prima del 25 giugno 1999, e cioè antecedenti alla data di entrata in vigore della direttiva 95/16/Ce, l’ esecuzione di una specifica analisi e valutazione degli eventuali rischi presenti sull’ impianto. Analisi dei rischi Quest’ analisi deve essere condotta secondo quanto previsto dalla norma …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi