Go to Top

Rumori molesti

Rumori molesti in generale

Nozione

Al condòmino è chiesto di sopportare quanto è da ritenersi normalmente tollerabile, intendendosi per tale l’ immissione rumorosa che non oltrepassi i tre decibel al di sopra del rumore di fondo, cioè di quell’ accettabile rumore costante dell’ ambiente preso in esame, sul quale si innestano di volta in volta rumori via via più intensi prodotti da voci, veicoli o altro.

La soglia del rumore

Oltre questa soglia di rumore, l’ inquinamento acustico diventa automaticamente illecito.
Il Codice Civile, all’ articolo 844, disciplina un principio generale, applicabile anche negli edifici in condomìnio, per cui il proprietario non può impedire i rumori o le immissioni di fumo e di odori derivanti dal fondo vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto riguardo delle condizioni dei luoghi.
Detto limite deve essere prudentemente determinato dal giudice.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi