Go to Top

Agevolazioni prima casa

Costruzione di box pertinenziale

Nella citata Risoluzione n° 39/E, l’ agenzia delle Entrate ha chiarito che l’ agevolazione prima casa è applicabile anche nell’ ipotesi in cui l’ acquisizione del box pertinenziale avvenga attraverso un contratto d’ opera o di appalto avente ad oggetto la relativa costruzione, anche successivamente alla realizzazione o all’ acquisto dell’ abitazione principale. In considerazione della ratio dell’ agevolazione, finalizzata a favorire l’ acquisizione della prima casa e delle relative …Leggi tutto

Ancora sulle aree non "graffate"

Pertanto, non è possibile usufruire dell’ agevolazione per l’ acquisto di un terreno autonomamente censito nel Catasto Terreni, ovvero censito nella "partita 1", anche se lo stesso risulti durevolmente destinato a servizio della prima casa. In mancanza del requisito della "graffatura", non è possibile estendere l’ agevolazione prima casa alle aree pertinenziali.

Ancora sulle aree non "graffate"

Nella medesima circolare n° 38/E, l’ agenzia delle Entrate ha escluso la possibilità di considerare pertinenza di un abitazione i così detti terreni "non graffati", ossia iscritti autonomamente nel Catasto terreni.A sostegno di tale tesi, è stato affermato che per godere dell’ agevolazione le aree scoperte pertinenziali devono risultare iscritte al Catasto Urbano unitamente all’ abitazione.Tale orientamento è stato ribadito anche nella recente Risoluzione n° 32/E, nell’ ambito della quale …Leggi tutto

Aree scoperte non "Graffate"

Come previsto dal comma 3 della Nota II-bis, l’ agevolazione spetta, ricorrendo le condizioni sopra esaminate, anche per l’ acquisto delle pertinenze della prima casa, limitatamente a ciascuna pertinenza classificata nelle categorie catastali C/2 (cantine, soffitte, magazzini), C/6 (Autorimesse, rimesse, scuderie), e C/7 (Tettoei chiuse o aperte), destinate in modo durevole a servizio o ornamento della casa di abitazione. L’ acquisto delle pertinenze può essere anche successivo rispetto all’ acquisto …Leggi tutto

Testo della risoluzione 31/E

COSI’ COME IL REGIME DI FAVORE TROVA APPLICAZIONE ANCHE CON RIFERIMENTO ALL’ ACQUISTO DI UNA QUOTA DI ABITAZIONE…ALLO STESSO MODO DEVE RITENERSI CHE LA VENDITA DI UNA QUOTA O DI UNA PARTE DI ESSA DETERMINI LA DECADENZA PER LA QUOTA O LA PORZIONE DI IMMOBILE CEDUTA. IN TAL SENSO, IL RICHIAMO "AL TRASFERIMENTO PER ATTO A TITOLO ONEROSO O GRATUITO DEGLI IMMOBILI ACQUISTATI" DEVE INTENDERSI RIFERITO ANCHE ALLE QUOTE O …Leggi tutto

Risoluzione 16/02/06 n° 31/E

Il caso di questa risoluzione riguarda un soggetto che, dopo aver acquistato un’ abitazione con la relativa pertinenza (garage), usufruendo dell’ agevolazione in esame, procede alla vendita di una parte dell’ abitazione, previo frazionamento dell’ immobile in due unità abitative autonome, unitamente al garage (divenuto pertinenza dell’ unità abitativa ceduta), prima del decorso dei 5 anni dall’ acquisto. Secondo l’ agenzia delle entrate, in questa situazione il soggetto decade parzialmente …Leggi tutto

Decadenza parziale dall’ agevolazione.

Ai sensi dell’ art. 4 della citata nota II-bis, il trasferimento a titolo oneroso o gratuito dell’ immobile acquistato usufruendo dell’ agevolazione, entro 5 anni dalla data di acquisto, comporta la decadenza dall’ agevolazione. A seguito dell’ accertamento del trasferimento dell’ immobile nel quinquennio, l’ Ufficio revoca l’ agevolazione nei confronti dell’ interessato, procedendo al recupero delle imposte di registro, ipotecaria e catastale dovute nella misura ordinaria (al netto di …Leggi tutto

Condizioni

Per usufruire di queste agevolazioni devono verificarsi le seguenti condizioni:a) L’ immobile (casa di abitazione non di lusso), deve essere situato nel comune nel quale l’ acquirente ha la residenza, o la stabilisca entro 18 mesi dell’ acquisto, ovvero nel Comune in cui l’ acquirente svolge la propria attività.La dichiarazione di voler stabilire la residenza nel comune in cui è situato l’ immobile deve essere resa dall’ acquirente nell’ atto. …Leggi tutto

Agevolazioni prima casa

Nuovi chiarimenti dell’ ageszia delle entrate.Decadenza parziale e aree non "graffate". "Ipotesi di decadenza parziale dal beneficio a seguito della cessione entro 5 anni di una parte dell’ immobile agevolato; il trattamento da riservare alle aree scperte pertinenziali che non risultano "graffate" al catasto dei terreni; la costruzione di un box auto pertinenziale". Come noto, l’ agevolazione sulla prima casa consente di usufruire dell’ applicazione di aliquote ridotte, ai fini …Leggi tutto

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi