Go to Top

Trasferimento della detrazione fiscale

Trasferimento della detrazione fiscale

In caso di vendita o di donazione dell’ immobile che fruisce della detrazione fiscale IRPEF, prima che sia trascorso il periodo di fruizione dello sconto, il beneficio si trasferisce all’ acquirente o al donatario.
Nel caso di morte del titolare, il diritto alla detrazione si trasmette esclusivamente all’ erede che conserva la detenzione materiale e diretta del bene.
Nel caso in cui le spese che danno diritto alla detrazione IRPEF siano state sostenute dall’ inquilino o dal comodatario, la cessazione dello stato di locazione o del comodato non fa venir meno il diritto alla detrazione in capo all’ inquilino o al comodatario.
In caso di vendita dell’ immobile, le quote di detrazione fiscale non usate in tutto o in parte dal venditore spettano per i periodi di imposta rimanenti all’ acquirente persona fisica.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi