Go to Top

Gestione dello stato e del condominio

Stato e condominio

Stato e condominio

Stamattina ho sentito la rassegna stampa su rai 3, e ho scoperto una sostanziale analogia tra la gestione dello stato e la gestione del condominio.

I problemi sono gli stessi: I governanti fanno i loro interessi a spese dei governati che si illudono di essere i proprietari del bene comune, e di poter scegliere per il loro interesse.

Qual’ è il problema?: l’ assenza di regole comuni condivise.

Stato e condominio – le regole possono cambiare

Se vogliono, I governanti (… ossia gli amministratori della cosa pubblica) possono fare i propri interessi.

Troppa libertà conduce a troppe responsabilità e a troppo potere.

Gli amministratori non sono obbligati ad osservare le regole pensate per impedire ruberìe e malversazioni.

Per ciò che riguarda le piccole comunità condominiali, credo che i proprietari possono cambiare!

E se diverse piccole comunità condominiali si organizzano, chissà dove si può arrivare insieme!

Proviamo ad inventare la rivoluzione?

 

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi