Go to Top

Sentenza Cassazione 432 del 2007

Sentenza Cassazione 432 del 2007

Riguardo la ripartizione delle spese, e fatte salve eventuali norme vincolanti di singoli regolamenti condominiali:

"In tema di condominio degli edifici, la ripartizione della spesa per la pulizia delle scale va effettuata in base al criterio proporzionale dell’ altezza al suolo di ciascun piano o porzione di piano a cui esse servono, in applicazione analogica, in parte qua, dell’ art. 1124 c.c., il quale segue, con riferimento al suddetto criterio, il principio generale posto dall’ art. 1123, secondo comma c.c., della ripartizione della spesa in proporzione all’ uso del bene, e trova la propria ratio nella considerazione di fatto che i proprietari dei piani alti logorano le scale in misura maggiore rispetto ai proprietari dei piani bassi".

Nell’ affermare tale principio, la Cassazione ha anche precisato che, ai fini della ripartizione della spesa suddetta, deve considerarsi invece ininfluente la destinazione in atto delle singole unità immobiliari.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi