Go to Top

Problema di rappresentanza

Problema di rappresentanza

In una circolare del ministero del Lavoro indirizzata ai propri ispettorati regionali e provinciali (n. 5/252641 del 10 maggio 1985) è rilevabile una corretta interpretazione del problema: "Il condomìnio, sfornito di soggettività giuridica, necessita di un organo che, invece, di tale soggettività sia dotato e ne manifesti la volontà nei rapporti esterni.

Sotto questo profilo, quindi, la gestione del personale dipendente non può che far capo alla figura dell’ amministratore, considerato quale organo del condomìnio munito di rappresentanza".

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi