Go to Top

Norme del regolamento

Regolamento

Il Regolamento può vietare qualsiasi opera modificatrice, anche migliorativa, dell’ aspetto architettonico dell’ edificio, a condizione che sia di natura contrattuale. (Cassazione n. 7398 del 12/12/1986).

Il regolamento, anche se non contrattuale, può invece contenere norme intese a tutelare il decoro architettonico dell’ edificio.
Queste norme possono incidere sulla sfera della proprietà esclusiva dei condòmini, nei limiti in cui ciò si riveli necessario in funzione della salvaguardia del bene comune.
Può, ad esempio, vietare gli interventi modificativi della proprietà individuale i quali, riflettendosi sulle strutture comuni, possono comportare pregiudizio al decoro dell’ edificio (Cassazione n. 8731 del 3/9/1998).

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi