Go to Top

Maggioranze per assemblea

Maggioranze necessarie per deliberare in seconda convocazione

Almeno 1/3 dei condòmini costituenti almeno 334 millesimi di proprietà per approvare:
Il rendiconto annuale dell’ amministratore;
Il compenso dell’ amministratore;
Il preventivo e la ripartizione delle spese della testione;
La manutenzione ordinaria e straordinaria di modesta entità:
La locazione dei beni immobili comuni;
Il superamento delle barriere architettoniche;
l’ eliminazione del servizio dei portierato.

Maggioranze necessarie per deliberare in seconda convocazione

Almeno 1/3 dei condòmini costituenti almeno 334 millesimi di proprietà per approvare:
Il rendiconto annuale dell’ amministratore;
Il compenso dell’ amministratore;
Il preventivo e la ripartizione delle spese della testione;
La manutenzione ordinaria e straordinaria di modesta entità:
La locazione dei beni immobili comuni;
Il superamento delle barriere architettoniche;
l’ eliminazione del servizio dei portierato.

Almeno 50% + 1 dei condòmini presenti in rappresentanza di almeno 500 millesimi di proprietà per approvare:
La conferma, la nomina e la revoca dell’ amministratore;
La manutenzione straordinaria di notevole entità;
La trasformazione dell’ impianto di riscaldamento;
Il mutamento d’ uso dei locali portineria;
La realizzazione di parcheggi (Legge 122/89);
L’ Approvazione o revisione del regolamento assembleare;
Lo scioglimento del condomìnio senza opere;
La ricostruzione dell’ edificio in misura inferiore ai 3/4 del valore.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi