Go to Top

Legale rappresentante del condominio, natura giuridica

Legale rappresentante del condominio

Legale rappresentante del condominio

Il legale rappresentante di questo  organo collettivo definito dalla giurisprudenza con il termine ente di gestione è indicato nella figura legale denominata amministratore di condomìnio.

Siccome la natura giuridica del condomìnio non è giuridicamente definita, pertanto, anche la natura giuridica della figura dell’ amministratore di condomìnio, risulta anch’ essa non precisamente definita.

L’ amministratore, infatti, non può essere definito organo del condomìnio in senso tecnico, in quanto l’ ente è sprovvisto di personalità giuridica, e non può neanche essere definito  mandatario in senso tecnico, in quanto, a differenza di quanto accade nel rapporto di mandato, l’ amministratore può non godere della fiducia di tutti i condòmini, poichè alcuni possono aver votato contro la sua nomina e/o riconferma.

Inoltre, in alcuni casi, l’ amministratore ha il potere di agire nei confronti del proprio mandante, ad esempio per far rispettare il regolamento di condomìnio, o per risquotere i contributi dai condòmini morosi.

Sono questi i motivi di fondo che determinano la necessità di delimitare e dirigere i poteri attribuiti nel tempo dalla legge all’ amministratore di condomìnio, poichè gli obblighi di legge imposti in modo contingente, non coordinato a a cascata sia all’ ente condomìnio, sia all’ amministratore in quanto “rappresentante” e “parafulmine” di ogni incombenza attribuibile, hanno causato e causano una confusione e una zona d’ ombra, in cui è facile che interessi privati prevalgano sull’ interesse collettivo di una gestione di qualità.

Questa qualità dei servizi, deve essere a vantaggio dell’ ente di gestione, inteso sia come collettività dei condòmini (con l’ interesse di accrescere il valore patrimoniale del proprio bene immobile), sia come collettività dei residenti (con l’ interesse di accrescere la qualità dei servizi e la qualità della vita di tutto l’ ambiente sociale del condomìnio). Nel lungo periodo gli interessi dei condòmini e gli interessi dei residenti tendono a coincidere.

 

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi