Go to Top

Gestione aziendale del condominio

Il condominio è un’ azienda, che fino ad oggi non è mai partita.

Si può paragonare a una persona che possiede una bella macchina e non si è mai preoccupata di prendere la patente, preferendo di dare le chiavi all’ autista.

Gli ha detto "Prendi le chiavi, vai a fare benzina, e portami a destinazione". Poi quel signore si e’ messo a leggere il giornale, e non e’ piu’ stato attento alla strada.

Tanto per cominciare gli incarichi necessari per una buona gestione e amministrazione del condominio sono 3:

Il rappresentante legale (colui che rappresenta il condominio di fronte ai terzi).

Il gestore amministrativo e finanziario (colui che segue gli incassi e i pagamenti, controlla la regolarita’ formale dei documenti, redige il rendiconto consuntivo e propone il preventivo di spese).

Il gestore tecnico e organizzativo (colui che segue tecnicamente il condominio, attiva i fornitori accreditati dall’ ente condominio, controlla che i lavori siano svolti a regola d’ arte e autorizza il gestore amministrativo a pagare).

Fino ad oggi questi 3 lavori diversi sono stati tutti affidati ad una sola figura denominata "amministratore di condominio".
Questo soggetto super competente, dovrebbe essere esperto ragioniere, esperto geometra, avere buone conoscenze di legale, avere buone infarinature di psicologia………..A mio giudizio darsi queste aspettative e’ perlomeno avventato……..e anche pericoloso, perche’ si tralascia un aspetto estremamente importante di tutte le gestioni aziendali.

IL CONTROLLO INTERNO DELLA GESTIONE

A mio giudizio e’ chiaro che chi gestisce i fornitori accreditati dall’ ente condominio secondo regole chiare e condivise, non deve toccare i soldi.

E’ chiaro anche che chi gestisce i soldi dell’ ente condominio, non puo’ pagare neanche un euro senza essere preventivamente autorizzato da chi gestisce tecnicamente.

Infine e’ chiaro che tutta la gestione e l’ amministrazione del condominio deve seguire regole chiare e condivise da tutti i soggetti interessati all’ economia della gestione: I residenti, i condomini, il gestore tecnico e organizzativo, il gestore amministrativo e finanziario, il rappresentante legale del condominio, e di tutti i fornitori accreditati dall’ ente condominio secondo procedure aziendali stabilite dall’ ente condominio.

Ognuno è libero di decidere le procedure aziendali migliori per gestire il proprio condomìnio.
E’ opportuno rendersi conto che tutte le procedure non chiare per tutti, saranno adottate SOPRATTUTTO per gli interessi di chi HA IL POTERE DI DECIDERE.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi